A Segesta, Salvatore Guglielmino alla luce del tramonto è Edipo Re

Dopo il successo di Tindari continua con successo il tour nei teatri di pietra più importanti della Sicilia del regista ed attore Salvatore Guglielmino che mercoledì 1 settembre, al tramonto, alle ore 19.30, mentre il sole cede il posto alla luna nel suggestivo ed imponente Teatro Antico di Segesta indosserà le vesti di Edipo Re.
L'opera di Sofocle riletta e riadattata per le scene da Salvatore Guglielmino, racconta il dramma dell’uomo che cerca di sfuggire i tutti i modi alla profezia che lo vede l’assassino del padre e marito della madre, ma ciononostante si ritroverà nella totale inconsapevolezza, a realizzare il nefasto responso datogli alla nascita.
Ad affiancare Guglielmino nella tragedia greca più importante per la civiltà occidentale gli attori Franco Colaiemma e Marta Limoli, i quali metteranno in luce la drammaticità dell’uomo illuso di avere sotto controllo la propria vita e le conseguenze delle proprie azioni dove teatro, morte e l’inevitabilità del fato dimostrano ancora una volta come l’insegnamento dei miti si rifletta nel nostro quotidiano.
Salvatore Guglielmino per la terza stagione di Mitoff, rassegna dedicata al teatro classico interpreterà il dramma umano ed esistenziale dell’uomo che cerca di sfuggire i tutti i modi alla profezia che lo vede l’assassino del padre e marito della madre, ritrovandosi nella totale inconsapevolezza, a realizzare il nefasto responso datogli alla nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *