SCHERMA, CUS CATANIA VICECAMPIONE D’ITALIA A SQUADRE UNDER 14 NELLA CATEGORIA RAGAZZI/ALLIEVI

Continua a essere foriero di grandi risultati il movimento giovanile della scherma cusina.

A Bolzano, in occasione del campionato nazionale a squadre under 14, Lorenzo Alberghina, Gabriele Giovita, Matteo Santangelo e Simone Zappalà portano a casa la medaglia d’argento arrendendosi solo in finale al Circolo della scherma Anzio e non riuscendo, solo per poco, a bissare il successo che il Cus aveva ottenuto l’anno scorso con la squadra formata da Castro, Di Stefano, Marinetti e Sinatra. Resta però la grande prestazione e la convinzione che al Cus si stia formando una vera fucina di giovani talenti della scherma.

La gara è stata palpitante in tutte le fasi e uno dei momenti decisivi è arrivato nel tabellone dei 16 quando i cusini hanno affrontato la scherma Piccolo Teatro Milano avendo la meglio 45-43 dopo una sfida tiratissima.

Questi gli altri risultati: i vicecampioni hanno superato agevolmente la fase a gironi sconfiggendo Cus Piemonte Orientale, Padova Scherma 2 e Bernardi Ferrara. Nella fase a eliminazione diretta hanno eliminato in successione Udinese Scherma (45-14), CS Delfino Ivrea (45-22), Piccolo Teatro Milano (45-43) e Club Scherma Roma (45-34), Methodos Sant’Agata Li Battiati (42-36).
In finale, i cusini si sono arresi di fronte ai ragazzi di Anzio con il punteggio di 41-45.

«Complimenti a tutta la sezione scherma – dice il presidente del CUS Catania Luigi Mazzone – ai maestri e al responsabile Davide Schaier. Da qualche anno a questa parte il grande lavoro fatto sta dando ottimi frutti. I successi e i piazzamenti a livello nazionale, sia di squadra che individuali, testimoniano una crescita costante, e le recenti convocazioni fra i giovani azzurri di Maria Roberta Casale e Giovanni Sinatra ne sono un’ulteriore dimostrazione. Complimenti di cuore ai ragazzi che hanno dato tutto onorando il simbolo del CUS che portano sulla divisa».

a Cognita Design production
Torna in alto