Popupmarket, in dodicimila per il week end in via Dusmet

Grande partecipazione per l'edizione definita #panzaeprisenza, tra musica, handmade, vintage e buon cibo made in Sicily. Il sindaco Bianco, "Una proposta di qualità è sempre destinata, nel tempo, a raccogliere consensi". 

POP UP IERI

"Una proposta di qualità è sempre destinata, nel tempo, a raccogliere considerevoli consensi ed è quello che continua ad avvenire con il Popupmarket, una manifestazione vivace e colorata capace di rivitalizzare i luoghi". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco che ha visitato la kermesse, che, tornata in via Dusmet, ha fatto registrare un nuovo record di presenze: dodicimila persone nell'arco del fine settimana per l'edizione ironicamente definita #panzaeprisenza, tra musica, handmade, vintage e buon cibo made in Sicily. "Vedere via Dusmet così affollata - ha aggiunto il sindaco - è stato bellissimo. La forza del Popupmarket sta nella scelta di luoghi particolarmente suggestivi della città, vivibili perché pedonalizzati, e nella capacità di coinvolgere un pubblico vasto, attirandolo con iniziative semplici ma stuzzicanti".

POP UP OGGI 1 "Ho visto- ha aggiunto l'assessore alle Attività produttive Nuccio Lombardo - grande entusiasmo non soltanto da parte di chi è venuto ad assistere a questa bella festa, perfettamente organizzata e di qualità, ma anche da parte di commercianti e residenti, segno che stiamo percorrendo la strada giusta perché via Dusmet diventi uno dei salotti della città. Gli esercizi della zona, bar compresi, sono rimasti aperti fino a tarda sera e sono stati sempre affollati". L'area tra la piazza Duomo, la Pescheria e la Villa Pacini, ha visto performance di musica con due concerti live - Twisted Head Chaps e La Mente Locale, dodici deejay a rotazione e il progetto musicale Jam - il progetto PopUpArt - con le mostre di Tiziana Alberghina in Beauty Food, Luca Guarneri in Catania Srilankan Cricket Stadium, Antonio Licari in Trachic© e Carolina Pappalardo in Metamorfosi - e due showcooking di Veg Sicilia, l'Associazione Vegetariani e Vegani Siciliani, partner dell’evento. Grande attenzione anche alla famiglia con uno spazio speciale dedicato ai più piccini con “Favole a bordo” e laboratori e workshop a cura di Libraio Matto e Guide Turistiche Catania. Successo anche per il concorso fotografico "Cogli l'attimo" organizzato da Foodda Communication e apprezzamento per l'attività  delle Onlus: Io guido e basta, L'altra Zampa, onlus Unhcr, Teg 4 friends e Legambiente. "Pedonalizzazione+eventi=felicità è la nostra formula magica - ha detto Sarah Spampinato, fondatrice del Popupmarket - e i numeri anche di questo fine settimana confermano come il mix di proposte che abbiamo costruito incontra il favore della gente".

POP UP OGGI 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *