A Pedara il “Parco dei Sorrisi”, la nuova bambinopoli

Si inaugura la nuova bambinopoli. Domenica 29 ottobre alle ore 10.30, presso il Parco Don Bosco di Pedara, l’apertura ufficiale del "Parco dei Sorrisi"

bambinopoli parco dei sorrisi

Sarà inaugurata domenica 29 ottobre alle 10.30 presso il Parco Don Bosco di Pedara, nello spiazzo adiacente al Municipio, la nuova bambinopoli della città. Il Parco dei Sorrisi, questo il suo nome, è esteso su una superficie di circa quattrocento metri quadri e aprirà ufficialmente i battenti in una mattina di festa alla presenza del sindaco Antonio Fallica, della sua giunta, dell’assessore regionale Anthony Barbagallo, dei consiglieri comunali e di grandi e piccini, quest’ultimi i più ansiosi di poter usufruire di tutte le giostre. Nato da una felice intuizione dell’allora Vicesindaco Fallica il progetto, realizzato con fondi europei PAC, con la collaborazione degli allora Assessori Alfio Cristaudo e Mimmo Scirè e con il benestare del Sindaco Anthony Barbagallo, era il 2014, giunge così a compimento portando all’intera collettività un parco a norma, sicuro, con oltre trenta giochi.  Tra le attività ludiche è possibile fare scivoli, sette sono quelli istallati in questi mesi di lavori seguiti dall’ufficio tecnico, con il geometra Pippo Bonaccorsi e il caposettore l’architetto Salvo Di Mauro; e poi immancabili le altalene, due di queste sono esclusivamente riservate ai ragazzi in carrozzina, realizzate grazie al bilancio partecipato la cui posa in opera si è scelto di farla coincidere con l’inaugurazione dell’intera bambinopoli, in modo da rendere partecipi tutti, nessuno escluso, al taglio del nastro. Materiali robusti e colori vivaci per il "Parco dei Sorrisi" costantemente vigilato dalle telecamere del circuito scolastico, pavimentato con speciali tappetini morbidi anti urto e delimitato da una recinzione di siepi. Tutto attorno gli alberi, un centro ricreativo nel cuore cittadino ed immerso in un polmone verde dove i bambini potranno svagarsi e le famiglie sostare in serenità nelle comode panchine istallate proprio ai margini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *