Mondiali di sci: tragedia sfiorata a Madonna di Campiglio

Si scarica la batteria di un drone che cade e sfiora la testa dello sciatore Marcel Hirscher

Doveva essere una novità assoluta e, in un certo senso, lo è stata in tutto e per tutto. Durante la Coppa del Mondo di sci che si sta svolgendo a Madonna di Campiglio era infatti prevista una grande aggiunta; un drone aereo per riprendere le discese degli atleti da angolazioni mozzafiato, con una telecamera piazzata sulla pancia del velivolo in modo da poter riprendere le gare in modo nuovo e diverso.

Tutto molto bello in teoria, perché lo stesso drone è quasi caduto in testa allo sciatore austriaco Marcel Hirscher, sfiorandolo di pochi centimetri. Infront, in una nota diffusa dalla Fis, si è scusata con Hirscher - che non si è reso immediatamente conto di quanto successo ed ha continuato la sua corsa - e con la stessa federazione internazionale, assicurando che si stanno cercando le cause dell'incidente per evitare che si ripeta; una delle ipotesi è che si sia scaricata la batteria che lo alimentava.  

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *