Messaggerie Bacco Catania: vittoria sofferta contro Reggio Emilia

La squadra di mister Rigano ottiene una vittoria importante (ma sofferta) per 3-2 contro la Conad Reggio Emilia davanti il proprio pubblico 

1

Due punti guadagnati ed a questo punto della stagione possono essere molti come possono essere pochi. La Messaggerie Bacco Catania si è imposta, questa sera, davanti ad un pubblico numeroso presente al PalaCatania, in questa ultima giornata della regular season contro la diretta rivale della Conad Reggio Emilia per 3-2.

Una sfida cominciata subito in salita per gli uomini di mister Rigano, i quali si sono ritrovati sotto nel punteggio già alla fine del primo set, dove gli avversari sono stati in grado di portare a casa la prima frazione di gioco grazie ad un'ottima difesa ed a belle occasioni offensive che hanno creato più di un problema ai padroni di casa. Primo set che si è chiuso con il parziale di 25-27 per Reggio Emilia.

Nel secondo set gli etnei scendono in campo con la volontà di voler ribaltare un pronostico che sembrerebbe cominciar a prendere una brutta piega e, grazie all'inserimento costante di un libero tra Pricoco (che ha esordito da libero in un match casalingo) e Spampinato, mister Rigano trova la soluzione ideale per far cominciare a macinare gioco ai propri ragazzi che non deludono le aspettative del proprio coach e portano a casa il set con il risultato di 25-19.

Nel terzo set, come già accaduto molte volte in stagione, i rossazzurri per commettono molti errori di distrazione, mettendo a repentaglio tutto ciò di buono fatto fino a quel momento. Gli avversari, avendo capito la situazione non molto positiva della Messaggerie Bacco Catania, cercano di prendere il largo e di aggiudicarsi con molta facilità anche il secondo set della giornata per mettere di lato un punto pesante in chiave della classifica finale. Terzo set che termina 17-25 per gli emiliani.

Quarto set che sembra, invece, la fotocopia del secondo, con la Messaggerie Bacco Catania pronta a ringhiare sugli avversari ed a prendersi per la seconda volta in serata, il pareggio. Decisivi gli affondi in fase offensiva dei soliti De Santis e Bonacic e dell'ottima fase di copertura del muro Razzetto-Pizzichini-Sideri, i quali hanno bloccato in più occasioni affondi pericolosissimi di Reggio Emilia. Catania che vince e convince, chiude il quarto set per 25-21.

Al Tie-Break è tutto da rifare per entrambe le squadre. Parte fortissimo la Messaggerie portandosi sul 9-4, ma alcuni errori singolari, simili a quelli commessi durante la seconda frazione di partita, riportano la Conad Reggio Emilia in gara e ad un passo dal conquistare la vittoria finale. Catania che riesce a non lasciarsi prendere dal panico e riesce ad ottenere la vittoria finale per 16-14.

In attesa di scoprire come si comporteranno le avversarie dei rossazzurri il prossimo fine settimana, non resta che sperare nei passi falsi delle dirette concorrenti alla salvezza della Messaggerie (che riposerà il prossimo weekend) e prepararsi al meglio in vista dell'ultima sfida di campionato, la quale vedrà il Catania affrontare in esterna la Emma Villas Siena, squadra che attualmente ricopre la terza posizione dell'attuale classifica e la che cercherà di lottare per la promozione in Serie A1.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *