Le iniziative solidali Banco Alimentare e Save The Children

Il cuore grande di Prontigen Russosan, le tante iniziative solidali cui si aggiungono Banco Alimentare Sicilia e Save The Children ed i riconoscimenti conferiti ad Anna Maugeri Russo, imprenditrice che crede nel territorio e nei valori da cui nasce Prontigen Russosan che non è solo un prodotto.
Questa sera, presso il Cine Teatro Eliseo di Santa Venerina, il conferimento ad Anna Maugeri Russo di un riconoscimento nell'ambito della manifestazione "Femminile Plurale".

 Prontigen Russosan, coerentemente alla filosofia aziendale, sposa altri due progetti di solidarietà: Banco Alimentare Sicilia e Save The Children.

Prontigen è un prodotto simbolo di rinascita, resilienza, coraggio e capacità da parte dell’impresa di mettersi in gioco. Questi i valori che hanno sostenuto la nascita dei nuovi progetti. Abbiamo sempre detto che Prontigen è un contenitore di valori e idee, che vuole significare un approccio differente da parte dell’impresa a tutte le iniziative di promozione sociale e culturale che nascono sul territorio. Ecco perché Prontigen continua ad abbracciare tanti progetti di solidarietà.

“La Russosan sin dalla sua nascita si pone quale obiettivo primario quello di far convergere il benessere sociale con l’obiettivo legittimo di qualsiasi azienda di una crescita economica e aziendale  che vuol dire anche poter mantenere posti di lavoro e nuove assunzioni. – dichiara l’ideatrice di Prontigen e Ceo di Russosan Anna Maugeri RussoPer realizzare questa convergenza fra crescita aziendale e progetti per il sociale ha concepito il prodotto di consumo come contenitore di valori ed è per questo che da sempre la Russosan appoggia diverse iniziative solidali. Prima ha sostenuto le varie parrocchie di prossimità, poi, entrando in sinergia con il Banco Alimentare Sicilia ha deciso di devolvere all’organizzazione parte del ricavato derivato dalla vendita dei prodotti di Russosan venduti nella grande e piccola distribuzione. Ogni mese, in base ai venduti, l’azienda devolve una cifra che sostiene sia il banco alimentare della Sicilia orientale che quello della Sicilia occidentale.”

L’altra importante avventura in cui si è imbarcato Prontigen è quella di Save The Children. Anche in questo caso l’impegno è quello di devolvere parte del ricavato della vendita della linea Prontigen all’organizzazione non governativa per l’adozione a distanza di un bambino, sostenendo attivamente anche la sua comunità. Il progetto è già iniziato con l’adozione di un bambino africano (è Save The Children a scegliere il bambino da uno dei dodici paesi in cui è attivo il programma), ma l’azienda spera di poter sostenere anche nuove adozioni.

Questi progetti sono stati lanciati dall’ideatrice di Prontigen, Anna Maugeri Russo, nel corso di una serie di iniziative organizzate in occasione della Giornata Internazionale della Donna. L’imprenditrice, sempre attenta al territorio e alle occasioni formative e di confronto, ha parlato dei nuovi progetti all’Istituto di Istruzione Superiore “Leonardo” di Giarre in occasione della conferenza “Donne e Lavoro” e, nella stessa settimana, anche all’incontro “Donne che si raccontano” organizzato dalla Fidapa di Fiumefreddo di Sicilia.

In questa occasione Anna Maugeri Russo ha raccontato l’incredibile storia legata all’origine di Prontigen che nasce per proteggere e sostenere, in primis gli stessi lavoratori dell’azienda Distilleria Russo Siciliano in un periodo, quello della pandemia, in cui il settore dei distillati e dei liquori era fermo. Anna Maugeri Russo non si è voluta fermare, né licenziare gli impiegati ed ha impiegato l’alcool alimentare nella geniale idea di un igienizzante, primo passo di un proliferare di idee che hanno portato alla creazione di una vasta linea di igienizzanti e prodotti per la pulizia.

Proprio per premiare l’impegno e il coraggio della giovane imprenditrice, sempre in occasione della Giornata Internazionale della Donna, l’associazione di volontariato Meter & Miles, nel corso della manifestazione “Otto mimose per otto donne” ha insignito Anna Maugeri Russo di un riconoscimento per “l’opera svolta attraverso l’attività professionale e sociale e l’impegno profuso nella riaffermazione del rispetto e della dignità della persona.”

E per gli stessi motivi l'Associazione “Storia, Cultura e Sviluppo Territoriale” di Santa Venerina, questa sera, conferirà un riconoscimento ad Anna Maugeri Russo nell’ambito della manifestazione “Femminile Plurale”, con start alle 19, presso il Cine Teatro Eliseo di Santa Venerina, ideata dall’Associazione culturale per mettere in evidenza l'estro creativo e l'impegno professionale nella società delle donne che sono originarie del Comune di Santa Venerina o ivi residenti da tanto tempo. Sin dall'inizio ha ricevuto il patrocinio dell'Amministrazione Comunale che vi ha riconosciuto un valore culturale e  promozionale. Gli ideatori  hanno voluto sottolineare  la capacità delle donne del territorio di affermarsi negli studi, nelle arti e nelle professioni con impegno e con non pochi sacrifici. Quest’anno la kermesse giunge al decennale e conta ben settantacinque donne cui è stato conferito lo speciale riconoscimento, una speciale pergamena. Si tratta, dunque, di una manifestazione che mette al centro la pluralità della forza femminile presente nella società, in antitesi alla tradizionale e consumistica festa della donna dell'otto marzo. Fra le donne premiate c’è Anna Maugeri Russo. Nella motivazione si legge: “Amministratrice dell'azienda  “Russosan” che ha innovato la produzione tradizionale della Distilleria di famiglia con prodotti igienizzanti purissimi.”

La serata verrà allietata dal pop internazionale proposto da Orazio G.Vecchio, il musical con le allieve BMA-Officine dello spettacaolo e la prestigiosa Corale Poligonica Jonia, diretta dal M° Giuseppe Cristaudo. Ospite d'onore della serata sarà Donata Brischetto, direttamente dalla finalissima di “The Voice Senior” su Rai 1. A presentare l'evento sarà Giusy Messina.