L’avv. Gianfranco Todaro è il nuovo presidente di Catania Rete Gas

Il professionista catanese, in quota a "Diventerà Bellissima", succede al dott. Fabio Rallo. Il nuovo Presidente ha un profilo alto sia professionale che amministrativo e guiderà con la sua esperienza e competenza l’Azienda alla programmata fusione con la Sidra.

L'avv. Gianfranco Todaro è il nuovo presidente di Catania Rete Gas, ereditando alcuni giorni fa il testimone dal commercialista Fabio Rallo. Todaro avvocato cassazionista, vicino al capogruppo Daniele Bottino, di Diventerà Bellissima, il movimento politico del presidente della Regione Nello Musumeci, rientra nei meandri della politica che conta, dopo essere stato impegnato come Assessore al Comune di San Gregorio di Catania e con incarichi prestigiosi come Commissario delle Terme di Acireale e Consigliere di Amministrazione del Conservatorio Vincenzo Bellini di Catania..

Catania Rete Gas SpA è il nuovo nome assegnato alla società di distribuzione gas naturale, operante sul territorio della Città di Catania con sede in via Cristoforo Colombo e che, in ottemperanza alla variazione statutaria avvenuta in sede di assemblea soci del 13/12/2019, ha variato la denominazione sociale da "ASEC SpA" a "CATANIA RETE GAS SpA".

Todaro, nonno felice, parteciperà alla prossima fusione dell'azienda Gas catanese con la Sidra, Azienda che gestisce il Servizio Idrico Integrato nell'ambito dell'area metropolitana di Catania ed in alcuni comuni limitrofi (S. Agata Li Battiati, S. Giovanni La Punta, Tremestieri Etneo, Gravina, S. Gregorio, Misterbianco), dalla captazione alla distribuzione di acqua ad uso civile, irriguo ed industriale alla gestione della fognatura e della depurazione delle acque reflue.

Il compito del nuovo presidente sarà tanto più sicuro ed arduo sulla sistemazione ed utilizzo e ricollocazione del personale, con nuovo CDA che terrà conto degli atti di fusione delle due partecipate. Da tempo l'Azienda Gas municipalizzata è in avanzato progetto di ammodernamento, con estensione della rete di distribuzione, vantando un bilancio positivo utile nell'investimento tecnico e nella gestione amministrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *