“LASCIA CHE SIA….”Prove aperte” – sabato e domenica al Chiostro Palazzo Arcivescovile

Manifestazione Culturale in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio organizzata dalla Biblioteca Regionale Universitaria “Giacomo Longo” il 22 e 23 settembre 2018 al Chiostro Palazzo Arcivescovile - via I Settembre, 117 a Messina

locandina Lascia che sia. Prove aperte

Promosse nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, ricorrono il 22 e 23 settembre 2018, le Giornate Europee del Patrimonio. Tanti gli Enti culturali che vi aderiscono in tutta Italia come biblioteche,musei, gallerie,associazioni. Nel solco di questa iniziativa sotto l’egida del MiBac e per l’edizione del 2018, titolata “L’Arte di condividere”, la Biblioteca Regionale Universitaria “Giacomo Longo” di Messina propone l’evento “LASCIA CHE SIA....”.Prove aperte”. Lascia che sia....poesia,musica,filosofia,teatro,pittura e costume, arti tutte che sgorgano da emozioni, sentimenti, ricordi e, veicolate attraverso consone forme espressive, passano dall’“artista” al fruitore coinvolgendolo empaticamente. Parole, suoni, pensiero, immagini, costume, persone prima che personaggi, e luoghi dell’anima in cui ciascuno potrà ritrovare in parte sentore del proprio vissuto. Si è inteso configurare l’evento come una sorta di “prove aperte” proprio in vista di quelli di maggiore completezza che saranno realizzati da questa Biblioteca nel mese di novembre. I presenti saranno chiamati ad una partecipazione attiva, per condividere testi poetici e drammatizzazioni, musiche e momenti comunque legati a diversificate arti visive, mettendo del proprio, plaudendo, suggerendo e comunque stimolando, anche attraverso critiche costruttive. La manifestazione culturale infatti si snoderà attraverso momenti di reading poetici di composizioni di autrici del ‘500 e contemporanee e letture drammatizzate, inframmezzati da melodie jazzistiche. Arricchirà l’evento un’esposizione bibliografica a tema con testi tratti dalle collezioni della Biblioteca regionale e pubblicazioni messe a disposizione da privati, unitamente a qualche manichino d’epoca abbigliato con costumi e accessori vintage; non mancheranno altresì proiezioni di immagini pittoriche. In questa esperienza di condivisione con i fruitori, affiancheranno il Dirigente Responsabile della Biblioteca, dott.ssa Tommasa Siragusa - che ha assunto il ruolo di coordinatore del progetto – i curatori: prof.ssa Gabriella Bertuccini, Docente di Scienze Sociali presso il liceo cittadino “E. Ainis”e ideatrice del progetto, la prof.ssa Angela Barrese, Docente e Presidente dell’Associazione culturale “Amici della Scocca” e la Dott.ssa Rosalba Lazzarotto, Docente e Presidente dell’Associazione culturale “Avantgarde”, che interverranno nell’esplicazione dei contenuti. L’evento  si svolgerà sabato 22 e domenica 23 settembre presso il Chiostro del Palazzo Arcivescovile e nel Salone Eventi di questa Biblioteca dalle 18:00 alle 20:30. L’ingresso è libero e non occorre prenotazione. Per info: urpbibliome@regione.sicilia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *