LA DMG NUOTO CATANIA BATTE L’ARECHI 17-4 DATO: “FIERO DELLA CRESCITA DELLA SQUADRA”

Quinta vittoria consecutiva per la Dmg Nuoto Catania che ieri pomeriggio alla Scuderi ha battuto la R.N.Arechi 17-4, confermando l’imbattibilità e chiudendo il girone di andata con il primato in classifica, in solitaria, a quota 15 punti.

Partenza Sprint per la Dmg Nuoto Catania che segna tre reti già nei primi minuti di gioco con Ferlito, La Rosa e Catania (3-0).

Accorcia le distanze l’Arechi con Gregorio (3-1) e con Iannicelli (3-2). Russo mette a segno una bellissima rete (4-2) per la DMG Nuoto Catania a un minuto dal termine della prima frazione.

Il secondo quarto si apre con un tiro di rigore conquistato da Russo e messo a segno dallo stesso numero 11 rossazzurro che sigla la rete del 5-2. Il vice capitano Giorgio Torrisi trova la rete del 6-2. Poco dopo Terminella conquista un tiro di rigore: sulla linea dei 5 metri c’è il capitano Nenad Kacar che firma la rete del 7-2. L’Arechi accorcia le distanze con Di Magliano (7-3).

Dopo alcuni minuti trova il gol La Rosa su assist di Ferlito (8-3) a 45 secondi dalla fine del secondo quarto. L’Arechi risponde con una rete di Carrella (8-4).

La terza frazione si apre con la rete di Rotondo 9-4, Dmg Nuoto Catania sul +5. Catania trova la rete del 10-4. Torrisi segna con grande decisione la rete de 11-4, a 30 secondi dalla fine del terzo parziale.

L’ultima frazione si apre con un tiro di rigore conquistato da Samuele Catania, a trasformare il tiro capitan Kacar (12-4). Cambio in porta per i padroni di casa con Tommaso Baggi Necchi che subentra a Caruso. Eugenio Russo sigla la rete del 13-4 a 5 minuti dal termine del match.

Poco dopo Giorgio Torrisi mette a segno una straordinaria rete, portando i suoi sul 14-4. Sul finale Scollo firma la rete del 15-4 a circa due minuti dalla fine della gara.

Samuele Catania trova la rete del 16-4, rete che precede il gol del bomber rossazzurro Giorgio Torrisi (17-4) che chiude il match stravinto dai padroni di casa.

“Abbiamo giocato molto bene” ha affermato il tecnico Peppe Dato al termine del match – “Sono soddisfatto perché ho visto una crescita notevole in difesa, oggi abbiamo subito solo 4 gol, realizzandone 17. E’ innegabile che abbiamo il miglior attacco dei quattro gironi. Il gruppo mi segue ed è coeso, posso affermare con grande convinzione di essere soddisfatto e fiero del lavoro dei miei ragazzi. Continueremo a lavorare per migliorare e per raggiungere, nella migliore forma, gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

Il girone di ritorno inizierà tra quindici giorni, sabato 27 marzo alle ore 15.00 con il derby catanese Copral Muri Antichi- Dmg Nuoto Catania.

Tabellino:

DMG NUOTO CATANIA-R.N. ARECHI 17-4

DMG NUOTO CATANIA: E. Caruso, M. Ferlito 1, R. Rotondo 1, G. La Rosa 2, T. Scollo 1, R. Torrisi, G. Torrisi 4, A. Scebba, N. Kacar 2, G. Terminella, E. Russo 3, S. Catania 3, T. Baggi-necchi. All. Dato

R.N. ARECHI: P. Vettone, M. Malandrino, N. Polichetti, F. Buonocore, L. Pasca Di Magliano 1, A. Ragosta, A. Milione, G. Gregorio 1, P. Carrella 1, M. Monetti, P. Iannicelli 1, A. Apicella, G. Cardoni. All. Silipo

Arbitri: Schiavo e Chimenti

Note

Parziali: 4-2 4-2 3-0 6-0 Usciti per limite di falli Terminella (C) e Pasca Di Magliano (A) nel quarto tempo. Ammonito il tecnico Silipo (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: 4/10 + 3 rigori e R.N Arechi 3/12.

#wearenuotocatania

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *