John Lennon, 80 anni della leggenda della musica britannica

Cantante e compositore del gruppo dei Beatles dal 1960 al 1970, icona del rock 'n' roll, uno dei più grandi partnership musicali di successo della storia della musica del ventesimo secolo.

lennon

Morto l'otto dicembre 1980 alle ore 22.51, per mano di uno squilibrato, Mark David Chapman, al ritorno di una seduta di registrazione, Lennon divenne una leggenda della musica mondiale. Le spoglie di Lennon furono cremate al Ferncliff Cemetery di Hartsdale, New York, Contea di Westchester. Insieme a Paul McCartney, George Harrison e Ringo Star, ha segnato un'epoca musicale e di costume nella pop art discografica. Si sposò due volte, la prima volta con Cynthia Powell, mentre la seconda volta con Yoko Ono. Si dice che fu Yoko Ono a volere la scissione del gruppo. L'artista continuò a comporre anche da solista, si dimostrò un cantante eclettico, registrando con l'ausilio di un pianoforte o di una chitarra. Nei suoi vent'anni di carriera ha segnato l'immagine moderna di una generazione engagè. “Imagine” fu l'album di Lennon più venduto, più commercializzato, “ricoperto di cioccolato”, come dirà l'artista. Le sue canzoni sono tra le cover più incise. John Lennon è morto fisicamente ma non per i suoi tanti fan.

2 pensieri su “John Lennon, 80 anni della leggenda della musica britannica

  1. Pessimo articolo che in poche righe condensa una serie di strafalcioni e imprecisioni sia storiche che grammaticali che persino in un giornalino scolastico sarebbe difficile trovare. Ma questo Agosta è un giornalista professionista iscritto all’ordine? Io penso che sia meglio che cambi mestiere.

    • Carissimo Paul (McCartney) ci piacerebbe sapere quali sono gli “strafalcioni e imprecisioni sia storiche che grammaticali” che hai evidenziato nel trafiletto ricordo di nascita promosso dell’apprendista Agosta. Ci serve il Tuo parere motivato per poterlo poi attenzionare ai fini di un miglioramento redazionale, segnalandolo all’editore. Ti ringraziamo sempre per le Tue attenzioni e aspettiamo Tue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *