Eusepi castiga il Trapani, Pisa in festa all’Arena Garibaldi

1-0 contro i nerazzurri di Gennaro Gattuso. Sempre più in bilico la figura di Serse Cosmi

arena-garibaldi-pisa

Settima sconfitta stagionale per il Trapani che nel match dell'Arena Garibaldi valido per la sedicesima giornata del campionato di Serie B contro il Pisa di Gennaro Gattuso perde per 1-0, castigato dal gol di Eusepi al 33' del secondo tempo.

Una gara, quella disputata in terra toscana, che ha messo in evidenza tutte le pecche della formazione granata, incapace di segnare ( con 9 reti all'attivo i ragazzi del club trapanese hanno il peggiore attacco della categoria ) e capitolare dopo l'ennesimo infortunio difensivo dell'anno.

Numeri impietosi, 11 punti in graduatoria e un distacco che non è ancora incolmabile ma comunque cresce nei confronti delle concorrenti. Solo Avellino e Ascoli perdono, balzo dei nerazzurri e una giornata in meno da disputare. Un Trapani recidivo che per qualità del gioco non avrebbe meritato di uscire sconfitto dal rettangolo verde, ma che per cattiveria agonistica e voglia di fare sembra lontano parente di quello di qualche mese fa, quando con il Pescara ci si giocava l'accesso nell'Olimpo del calcio. Palo per Rizzato, difesa distratta, Petkovic e Citro impalpabili là davanti.

Si poteva portare a casa un punto, ma arriva invece la scoppola nel finale. Trema, il Trapani e la panchina di Cosmi per cui si attende una decisione. Si aspetta con ansia il momento del giro di boa, e del mercato, per provare a salvare un patrimonio inestimabile per la città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *