Coronavirus, a fine aprile sperimentazione del vaccino sull’uomo

L'intera popolazione mondiale è in trepidazione per l'arrivo del vaccino contro il COVID-19, considerato l'unica possibilità per debellare il virus. Entro quando potrà essere disponibile? Attualmente è in fase di sperimentazione sugli animali, mentre i test sull'uomo cominceranno a partire dalla fine di aprile.

vaccino-virus-SARS-CoV-2-COVID-19-coronavirus

Le vittime di Coronavirus crescono inesorabilmente in tutti i Paesi del mondo, ma sembra esserci uno spiraglio di luce per quanto riguarda l'arrivo del vaccino. I ricercatori inglesi dell'Università di Oxford sono convinti di aver nelle mani il vaccino giusto. Infatti, la ricercatrice e docente di vaccinologia Sarah Gilbert, ha dichiarato: «Abbiamo al momento l'80% di certezza che funzioni. Sono fiduciosa che un vaccino sarà pronto per settembre». Parole molto incoraggianti, ma bisognerà attendere ancora un altro po' per constatare la sua efficacia sull'uomo. Occorrono circa 6 mesi di burocrazia, anche se al momento i risultati sono abbastanza sorprendenti. 550 le persone sane su cui verranno effettuati dei test accelerati, verso la fine di aprile. Normalmente, per produrre un vaccino e metterlo a disposizione di tutti, i tempi variano dai 2 ai 3 anni circa (in alcuni casi anche molto di più), ma considerata l'emergenza, i tempi saranno ridotti notevolmente. Nel frattempo, la sperimentazione sugli animali è in corso, poiché sarebbe il primo step prima ancora di passare a quella sugli esseri umani. Il governo inglese ha annunciato che sarebbe disposto a finanziare la produzione di milioni di dosi. Il dottor David Nabarro, portavoce dell'OMS, ha sottolineato: «Il Coronavirus non andrà via. Non sappiamo se le persone che lo hanno avuto siano immuni né quando avremo un vaccino. Quindi qualche tipo di protezione facciale diventerà la norma, anche se solo per rassicurare le persone». La mascherina protettiva farà dunque parte integrante della nostra vita quotidiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *