Conoscere per non sprecare: incontro su come migliorare l’efficienza energetica della propria azienda, condominio o abitazione

Domenica 21 marzo, alle 17, online sulla piattaforma Zoom, incontro su come migliorare l'efficienza energetica della propria azienda, condominio o abitazione, contribuendo a rilanciare l’economia del sistema paese e a migliorare l’ambiente.

Migliorare l'efficienza energetica della propria azienda, condominio o abitazione, contribuendo a rilanciare l’economia del sistema paese e a migliorare l’ambiente.

È il tema centrale dell’incontro dal titolo “Conoscere per non (sprecare)2: Super bonus 110% - un’opportunità da non perdere per la propria casa, per l’azienda, per l’economia e per l’ambiente” in programma domenica 21 marzo, alle 17, online sulla piattaforma Zoom.

L’evoluzione tecnologica e gli incentivi, infatti, hanno reso più facile trasformare gli immobili esistenti in edifici a energia quasi zero, a vantaggio delle tasche dei proprietari e dell’ambiente.

Grazie al Decreto Rilancio, che dal 17 luglio 2020 è legge, è possibile usufruire del Superbonus 110% per gli interventi di risparmio energetico e per quelli di adeguamento sismico. Una forma d’incentivazione che permette di realizzare interventi praticamente a costo zero e di dare un forte spinta al mercato dell’edilizia che può a sua volta contribuire significativamente al rilancio dell’intera economia.

Nel corso dei lavori interverranno Stefano Caserini del Politecnico di Milano, Domenico Prisinzano dell'Enea, Alberto Boriani dell'Istituto per la Promozione dell'Innovazione Tecnologica, Pier Francesco Scandura dell'Aiat e Francesco Storniolo della Luxor Building.

Modereranno gli interventi Francesco Cappello di Enea e Giuseppe Mancini dell'Università di Catania.

L’evento è organizzato dall’Associazione nazionale dell’Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, in collaborazione con l’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l'Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA), il Rotary International Distretto 2110 e la Fiera nazionale sull’Energia e Ambiente Catania 2030 e l'Università di Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *