CAVESE – CATANIA 0 – 2. Così bene per cavarsela con gli aquilotti

Eccoci con un Catania determinato che non perde l'occasione di battere il fanalino di coda della Cavese, senza traumi e con un gioco ordinato. Risultato determinato da un buon fraseggio in un campo duro ed irregolare. Piccolo, Dall'Oglio, Maldonado e Russotto per un passo avanti nella classifica.  La Notizia nella settimana: RIP cara Stefania Sberna... The Voice del Calcio Catania... 30 anni passati con il Tuo grido tra gli spalti del Vecchio Cibali. Per Te lutto al braccio e minuto di raccoglimento al Massimino. Nel recupero di mercoledì la Cavese viene battuta in casa dal Catanzaro in nove. La stessa squadra di Cava non aveva schierato due espulsi della partita ufficiale precedente... Il Palermo decimato dal Covid (10 giocatori positivi) rischia la quarantena stoppando alcune partite di serie C (Covid-stop di giocatori in tutte le categorie, compresa la Nazionale)... Ma Malagò, Gravina & Co. non riescono a far vaccinate tutti gli uomini e donne dello sport attivo? La Vezzali assiste attonita a questo stillicidio cronicizzato e temporizzato! ...questo è il Calcio? ...questo è lo Sport gestito dalla politica?  ...Mah!!!

Il signor Paolo Bitonti, della sezione A.I.A. di Bologna, è l’arbitro della gara valevole per la trentatreesima giornata del girone C del campionato Serie C 2020/21, allo Stadio "Simonetta Lamberti". Con il direttore di gara, gli assistenti Vincenzo Adriano Catucci (Pesaro) e Cravotta (Città di Castello). Quarto ufficiale il signor Valerio Maranesi (Ciampino).

L'allenatore del Calcio Catania, Francesco Baldini, ha convocato 21 giocatori per la sfida alla Cavese. Alessandro Confente, il portiere, si è rotto ...il menisco! - Corno posteriore mediale ginocchio sx - Campionato finito ..coincidenze calcistiche! Russotto rivede la Cavese che lo aveva ospitato ultimamente. Kalifa Manneh è stato convocato dal selezionatore del Gambia, rientrerà in sede mercoledì 31 marzo. Ancora assenti Tommaso Silvestri e Denis Tonucci. Campilongo, coach della Cavese, punta sui fedeli Scoppa e Calderini (ex di lusso), De Franco, Nunziante e Bubas. Campo lento, in discrete condizioni ma rimbalzo della palla irregolare, giornata soleggiata. Spettatori televisivi .. e basta!

Primo Tempo Catania in giallo con strisce rossazzurre. Cavele veloce in attacco e al 15 secondo vanno in angolo. al 3' ancora Cavese con un tiro deviato e parato da Martinez. Al 6' Russotto per Dall'Oglio rimpallato. Al 7' fallo su Sarao nella 3/4 della Cavese. Maldonado al tiro con respinta con i pugni di Kucich. All'8' traversone di Dall'Oglio con Sarao che di testa spedisce di poco fuori. Al 14' angolo per il Catania su discesa di Pinto. Russotto smista ancora a Pinto il cui tiro finisce sul fondo. Al 17' occasionissima Catania. Maldonado smista per la discesa di Russotto che tira forte verso la porta ma Kucich respinge in angolo sul suo secondo palo. Al 18' gioco brevemente interrotto prima di battere l'angolo per lancio di fumogeni in campo, ovviamente da fuori struttura ...quando il muro è troppo basso!!! L'angolo esordisce con il solito fallo di confusione. Un minuto dopo fallo di Maldonado con punizione tirata da Scoppa, inesitata. Gioco centrale confusionario per il Catania, con passaggi difficoltati dal terreno non perfettamente 'erbato'. I passaggi diventano precari ed inesatti nel controllo aereo, con troppi rimbalzi, facile preda degli aquilotti di casa. Al 28' discesa di Ricchi che tira verso la porta ma Martinez para. Al 30' buona occasione per il Catania. Claiton scodella in area, Sarao non riesce nel tapin davanti alla porta. Al 32' ammonito Giosa per fallo su Bubas. Al 39' ancora Sarao in area, ma l'attaccante si fa stoppare prima del tiro. Al 42' fallo dubbio su Bubas in area Catania e un minuto dopo l'arbitro sorvola su un atterramento di Dall'Oglio in area della Cavese. Un minuto di recupero e tutti negli spogliatoi.

CAVESE 0 - CATANIA 0

Secondo Tempo Catania subito in avanti. Al 46' buona sforbiciata di Russotto in area della Cavese, il portiere con i pugni rinvia fuori. Al 47' punizione per fallo su Maldonado. Triangolazione Piccolo, Maldonado per Sarao e palla in angolo. Al 48' Catania in gol. Pressione rossazzurra che porta Dall'Oglio al traversone. Giosa tutto solo a volo centra la rete alla sx. del portiere. Un bel gol da incorniciare. Al 49' Cavese in angolo. azione confusa in area con tiro da fuori di Nunziante deviato da un giocatore della Cavese e azione fermata per fuorigioco di Matino. Dopo un angolo per i rossazzurri al 51' Dall'Oglio, autentico motorino del centrocampo, viene ammonito fer fallo tattico. Qualche minuto dopo Catania in avanti con la conquista di due angoli consecutivi. Nunziante ammonito al 56' per fallo sullo sgusciante Russotto. Al 58' il Catania, che ha preso il baricentro della partita, non riesce a districarsi in zona di attacco (Piccolo e Calapai distratti).  Al 60' cambi. Per la Cavese esce l'ex Calderini per Montaperto. Al 63' Baldini fa giustamente respirare Russotto e Izco per Reginaldo e Welbeck. Al 65' Sarao (autentica vespa per la Cavese) ruba palla su errore di Scoppa e tira in porta, il tipo preciso viene parato in angolo. Due minuti dopo ci tenta Piccolo dalla distanza, tiro parato. Cambi casalinghi: Escono Scoppa e Cuccurullo per Senesi e Lulli e Campilongo tenta con il 4-2-3-1. Subito dopo giallo per un ospite della panchina di casa. Al 75' veemente azione degli aquilotti in area rossazzurra che porta Ricchi, dopo rimpalli, a tirare verso la porta. Martinez attento respinge. Al 76' Di Piazza sostituisce Piccolo e Catania con il tridente pesante per un sostenuto 4-3-3. Baldini ci crede e ha ragione, perchè all'80' il Catania raddoppia. Su palla rubata da Welbeck al centrocampista Lulli della Cavese, Dall'Oglio si invola in azione di ripartenza veloce. A difesa sguarnita da poco fuori area fa partire una staffilata che si insacca alla dx. del portiere per il meritato 2-0. Campilongo tenta altri cambi: Natalucci per Nunziante e l'ex Gatto per uno spento Bubas. Reazione casalinga con Senesi che impegna pericolosamente Martinez che si salva respingendo sul palo e poi Giosa si salva in angolo. Il Catania abbassa i ritmi conquistando il pallino del gioco ed interrompendo tutte le azioni centrali di una stanca e sfiduciata Cavese. All'85' ammoniti Claiton e Matino per concitazione pesante dopo l'atterramento di Maldonado da parte di Senesi che si becca il giallo. All'86' Reginaldo su ottimo traversone di Pinto (ritornato il giocatore che conosciamo) al volo tira fuori. Baldini all'88' manda negli spogliatoi Dall'Oglio (un gladiatore) e Giosa per Rosaia e Sales. All'89' punizione dal limite per la Cavese, inesitata, per fallo su Gatto. Sono cinque i minuti di recupero assegnati dalla terna arbitrale. Il Catania è in assoluto controllo e possesso palla. Matino (già ammonito) ottiene un rosso diretto per fallo da ultimo uomo sull'imprendibile Sarao. La partita finisce su una punizione battuta da Reginaldo ma Kucich respinge. Game over.

Risultato finale: CAVESE 0 - CATANIA 2

Commento alla partita: Toh!Si rivedono i tiri in porta, tanto odiati da qualche predecessore. Il Catania porta a casa il risultato con un gioco ordinato in un campo ostile (e pesante) ma sulla carta possibile. Baldini ha dato quella soddisfazione richiesta da tempo, facendo giocare tutti con la testa, cercando di commettere meno errori (palla troppo ballerina), sfiancando la difesa della Cavese con Sarao prima e poi con l'aiuto di Di Piazza, ma soprattutto con un buon centrocampo, dove tutti hanno fatto la loro parte. Difesa ben sistemata con Martinez sicuro. Calapai e Pinto spine al fianco dell'avversario. Maldonado e Martinez segnano punti importanti per dare fiducia a questa squadra che cerca di rimontare una difficile classifica, sperando nelle alterne sfortune delle altre compagini (vds. Bari).

Lunedì pomeriggio primo allenamento a Torre del Grifo in vista di Catania - Viterbese, in calendario sabato 3 aprile alle 15.00. 

Questi gli atleti rossazzurrimessi messi a disposizione per la partita:
PORTIERI 22 Miguel Ángel Martínez, 1 Antonio Santurro.
DIFENSORI 16 Alessandro Albertini, 26 Luca Calapai, 3 Claiton Dos Santos Machado, 4 Antonio Giosa, 20 Giovanni Pinto, 17 Simone Sales, 29 Andrea Zanchi.
CENTROCAMPISTI - 23 Jacopo Dall'Oglio, 13 Mariano Julio Izco, 15 Luis Alberto Maldonado Morocho, 8 Giacomo Rosaia, 6 Nana Addo Welbeck-Maseko.
ATTACCANTI - 33 Matteo Di Piazza, 10 Reginaldo Ferreira da Silva Fonseca, 28 Francesco Matteo Golfo, 14 Antonio Piccolo, 7 Andrea Russotto, 9 Manuel Sarao, 11 Agapios Vrikkis.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *