Il campionato della FC Leonzio 1909 comincia col botto: battuto a domicilio il Real Siracusa Belvedere

Tre reti, una grande reazione e personalità in crescita. La Fc Leonzio 1909 comincia il proprio cammino nel Girone B di Eccellenza imponendosi per 1-3 in casa del Real Siracusa Belvedere.

Bravi gli uomini di Coppa a reagire allo svantaggio immediato, arrivato a gambe ancora fredde, al 2' minuto, con Germano che approfitta di uno svarione difensivo lentinese ed insacca il vantaggio dei padroni di casa su un traversone di Miraglia dalla destra.

Incassato il colpo la Leonzio reagisce e comincia a costruire gioco e occasioni con Luca D'Emanuele a catalizzare il gioco ospite ed a centrare il palo al 7'. Il numero dieci lentinese fa anche da suggeritore per i compagni, provando ad innescare capitan Siclari, al quarto d'ora, che non aggancia. Col passare dei minuti gli ospiti prendono convinzione e campo, rendendosi pericolosi ancora con D'Emanuele (al 21' ed al 29'), Godino, sugli sviluppi di un corner (34'), ed ancora D'Emanuele, che al 42' cattura palla in area, si gira e impegna severamente Aglianò.

Mister Coppa mischia le carte ad inizio ripresa ed inserisce Spataro e Marino al posto di Cannone e Mascara. Mossa che porta i suoi frutti perché i leoni, oggi in tenuta rossa, pareggiano al 46' con Lorefice che approfitta di un errato rinvio dell'estremo aretuseo Di Filippo, e poi passano in vantaggio con Marino, che con un tiro al volo dentro area capitalizza un cross dalla sinistra di Godino. Il match si infiamma al 66', quando, dopo un contrasto in mezzo al campo, vengono estratti il rosso per l'aretuseo Alfò ed il giallo per Godino. I leontini, però, sono bravi a non farsi innervosire e due minuti dopo blindano il successo con la seconda rete di Marino, bravo a scartare Di Filippo in uscita su lancio di D'Emanuele, che vale l'1-3. Nel finale c'è gloria anche per il portiere lentinese, Antonio Maugeri, che ipnotizza Andrea Germano su un rigore concesso per il fallo di Spataro su Manservigi, lanciato in area.

A fine gara arriva l'analisi di mister Marco Coppa“Dobbiamo ancora migliorare su tantissimi aspetti. Siamo ancora alla prima giornata, era importante partire bene. Ce lo siamo detti nello spogliatoio. Volevamo vincere a tutti i costi, pian piano arriverà anche il gioco che spero di trasferire ai ragazzi. Oggi ho visto anche una bella Leonzio, a sprazzi. Importante era portare a casa la vittoria. I cambi? Sono una parte fondmentale, se vuoi essere una squadra importante ne hai bisogno. Se non puoi contare su chi subentra per determinare le partite non puoi diventare una grande squadra. I grandi gruppi hanno soprattutto giocatori bravi ad entrare subito in partita, a prescindere dal minutaggio. Non possiamo nasconderci, sappiamo di essere una buona squadra. Abbiamo bisogno di consapevolezze. Questo risultato può darci quel tipo di aiuto”.

Raggiante anche Luigi Marino, “man of the match” con una preziosa doppietta: “Sono felicissimo di aver segnato per questi colori. Il mister ha impostato la partita come si deve. Abbiamo attaccato per la maggior parte del tempo, lasciando a loro solo le ripartenze. La mia doppietta? Un'emozione grandissima. Ringrazio tutti per la fiducia accordatami. Oggi è stata una bellissima partita”.

TABELLINO

REAL SIRACUSA BELVEDERE – FC LEONZIO 1909 1-3

REAL SIRACUSA BELVEDERE (4-3-1-2)

Aglianò (dal 44' Di Filippo), Manservigi, Pasqualicchio, Greco, Brancato, Saraceno, Miraglia (dal 57' Fiorentino), Spoto (3 32' pt Sillah e 30' st Didomenico), Germano, Ruiz (25' st Iacono), Alfò.

A disposizione: Giannetto, Martines, Iacono, Didomenico, Andolina, Fiorentino, Di Natale. All. Gallo

FC LEONZIO 1909 (4-2-3-1)

Maugeri, Cannone (dal 46' Marino; dal 70' Calì), Godino, Lorefice, D'Arrigo (dal 73' Reale), Llama, Mascara (dal 46' Spataro), Zumbo 8 (dal 70' Zumbo), Abate, D'Emanuele, Siclari.

A disposizione: Biondi, Spataro, Marino, Reale, De Luca, Ricceri, Tricarico. All. Coppa

Arbitro: Pierpaolo Longo della sezione di Catania

Assistenti: Sebastiano Antonio Grasso e Alessio Reitano della sezione di Acireale

Marcatori: Germano al 2' (RS), Lorefice 49' e Marino al 51' e 68' (L)

Ammoniti: D'Arrigo, Coppa, D'Emanuele, Godino e Spataro (L)

Espulsi: Alfò (RS)

Recuperi: 3' pt e 4' st

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *