Calcio, qualificazioni Euro 2016: l’Italia vince ma non convince, 1-0 a Malta

Gli azzurri di Antonio Conte hanno la meglio grazie a un gol mezzo irregolare di Pellè e raggiungono il primo posto nel girone. Il c.t.: “Contava solo vincere”

Alla fine ciò che serviva era vincere e, in un modo o nell’altro, una vittoria è arrivata. Proprio come nel match d’andata l’Italia batte Malta con uno striminzito 1-0, ottenuto solo dopo 70’ di gioco grazie alla rete del centravanti del Southampton Graziano Pellè.

Un po’ a sorpresa Conte schiera Gabbiadini, e non Candreva come si pensava alla viglia, nel tridente completato da Eder e Pellè. A centrocampo Pirlo viene affiancato da Verratti e dal neo milanista Bertolacci. La prima emozione del match arriva proprio grazie all’ex regista della Juventus, ma la sua punizione viene deviata sopra la traversa. È poi Verratti a rendersi pericoloso ma anche in questo caso il tiro del centrocampista viene deviato dalla difesa maltese, così come accade qualche minuto dopo al sinistro di Bertolacci.

Al 30’ è Malta ad aver la grande occasione, ma il destro di Effiong si spegne di poco a lato a Bufon battuto. Nel secondo tempo gli azzurri vanno vicinissimi al vantaggio con Gabbiadini, che centra però l’incrocio dei pali con un sinistro a giro dai 20 metri. La rete del vantaggio arriva solo al 70’ minuto, cross dalla destra di Candreva (subentrato al napoletano) sul quale si avventa Pellè che batte Hogg con un tocco con il braccio che sembra volontario.  

Nel finale l’Italia cerca il gol che chiuderebbe il match senza però trovarlo, il risultato non cambia e arriva il primo posto nel girone ai danni della Croazia, fermata sullo 0-0 nel pomeriggio in casa dell’ Azerbaigian. Gli azzurri saranno nuovamente in campo domenica sera contro la Bulgaria per cercare di chiudere definitivamente il discorso qualificazione.

"Qua nessuno regala niente, l'Azerbaigian non ci ha fatto un regalo - ha spiegato Antonio Conte -. Anche la Croazia ha faticato con Malta, le squadre materasso non esistono. Oggi contava soltanto vincere, ora battiamo la Bulgaria".

IL TABELLINO

Italia (4-3-3): Buffon; Darmian, Chiellini, Bonucci, Pasqual; Bertolacci (55' Parolo), Pirlo, Verratti (77' Soriano sv); Eder, Pellé, Gabbiadini (69' Candreva). A disp.: Sirigu, Barzagli, Criscito, Florenzi, De Sciglio, De Rossi, El Shaarawy, Vazquez, Zaza. All.: Conte.

Malta (5-3-2): Hogg; Zerafa, Borg, Agius, F.Muscat, Failla; Briffa (91' Sciberras sv), R.Muscat, Fenech; Schembri (73' Kristensen), Effiong (93' Mifsud sv). A disp.: Bonello, Haber, Camilleri, Cohen, Gatt, Kristensen, Triganza, Pisani, Vella, Zeralfa. All.: Ghedin.
Arbitro: Kruzilank (Slovacchia)
Marcatori: 69' Pellè (I)
Ammoniti: Fenech (M), Candreva (I)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *