Brillante concerto del Ten Strings Duo per la Società Catanese Amici della Musica

Apprezzati in Italia ed all'estero ed esibitisi anche per la Famiglia Reale britannica, Marianatalia Ruscica e Davide Sciacca hanno deliziato l'uditorio con pagine dense di coinvolgimento emozionale

IMG_20180218_201227

Prosegue con impegno e passione l'attività della Società Catanese Amici della Musica, sodalizio nato nella città etnea nel 1935, in piene celebrazioni belliniane, continuato per tutto il dopoguerra fino ad oggi, con negli ultimi anni la presidenza appassionata e competente di Tony Maugeri, che ancora oggi la guida con incontenibile impegno. Concerto di alto livello quello tenutosi nel pomeriggio del 18 febbrajo nei locali del Katane palace Hotel, quando il folto uditorio convenuto ha avuto occasione di ascoltare il Ten Strings Duo, ovvero la violinista Marianatalia Ruscica e il chitarrista Davide Sciacca, i quali si sono esibiti in un repertorio brillante e intenso, spaziando da pagine di Paganini (che era anche chitarrista, pur se la sua fama è legata al violino), musiche popolari brasiliane, argentine e francesi, per la gioia dei presenti che hanno potuto apprezzare l'intelligente connubio di chitarra classica e violino, armonizzati con maestrìa e competenza.

La giovane e bella Marianatalia infatti non solo è una pertinace virtuosa del violino, ma anche docente nelle scuole statali; così Davide Sciacca insegna chitarra classica nel Conservatorio di Caltanissetta e nelle scuole.  Il sodalizio artistico dei due nasce nel 2012 e li ha veduti in questi anni esibirsi in molti luoghi d'Italia e del mondo, sempre con grande successo, alla ricerca di sperimentazioni e coniugando tradizione e modernità. Da citare che per ben due volte i giovani musicisti hanno suonato, nel 2016 e 2017, al cospetto dell'intiera Famiglia Reale britannica, da Sua Maestà la Regina Elisabetta al Principe Filippo al Principe Carlo e consorte ai figli, che hanno potuto apprezzare le qualità artistiche del siculo duo.

E' dunque un prestigio per la SCAM avere ospitato il Ten Strings, anche per la Ruscica e Sciacca essersi esibiti nell'ambito di un sodalizio che ha scritto fulgide pagine di storia musicale catanese: oggi la vice presidente Anna Rita Fontana, docente e collega giornalista, nonchè la collaborazione artistica del Maestro Daniele Petralia, sono di grande importanza per proseguire l'opera del presidente Maugeri.

L'arte violinistica di Marianatalia si esplicò in modo intenso e soave di tra le note del nobile strumento, mentre la chitarra "vergine" di Sciacca fu portata all'estremo della sperimentazione, avendo egli l'ardire di presentarla "grezza" senza rifiniture, per un suono tuttavia aspro e notevole, che l'abilità virtuosistica del chitarrista rese ancor più incisivo. Va dato merito al giovane liutaio siciliano Flavio Alaimo, che fu presente al concerto, di saper creare degli strumenti i quali, come il "ciocco" di mastro Geppetto, già "parlano" prima d'esser completati: e alla bravura di Davide Sciacca il compito di cavarne fuori degne note. Mentre l'apparente compassatezza stilistica di Marianatalia, in mìse elegantissima noir, portò la nota della tradizione musicale nei canoni usuali per chi ha l'orecchio musicale avvezzo ai fasti della melodia cameristica.    Un riescito binomio quindi, il Ten Strings Duo, che nelle occasioni in cui si esibisce in Catania, trova modo di deliziare i convenuti con pagine altamente qualificate e dense di passione e professionalità. il "volo" del Duo si esplica tuttavia sovente all'estero, per cui auspichiamo che prosegua il successo dei  musicisti siciliani, secondo le loro interessanti scelte artistiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *