RISULTATI SPORT CUSINO: STAFFETTE D’ORO NELL’ATLETICA

OK ARRAMPICATA E SCHERMA SUPER RIMONTA NEL BASKET MASCHILE.

CUS Catania sempre protagonista nel week end, in molti sport e anche per aver ospitato nelle sue strutture manifestazioni importanti, come avvenuto per l'atletica. A livello nazionale, il nostro Centro universitario sportivo era impegnato nell'arrampicata sportiva a Bressanone, dove era in programma la terza tappa della Coppa Italia boulder. Presenti Clara Vinci e Silvia Abate. Quest'ultima (classe 2001) ha fatto capire anche fra i senior di avere valore (non per niente è arrivata la convocazione in nazionale). A Bressanone Silvia è stata bravissima nella prova di qualificazione che l'ha portata fino in semifinale, chiudendo nona su 31 atlete in gara nel suo gruppo. Il margine di crescita è ancora alto, così come quello di Clara Vinci.

Atletica grande protagonista del week end. Oltre al meeting E.A.P., sulla pista del CUS Catania sono andati in scena  i campionati regionali di staffetta. Per i cusini, un bottino di ottimo livello: tre ori e due argenti. Sono diventati campioni regionali i ragazzi della 4x100 (categoria assoluti): 42.95 il tempo con cui si sono imposti Cristian Zucchero, Giuseppe Gullotta, Roberto Mirabella e Salvatore Santapaola. Bravissime anche le allieve della 4x400. Clara Alicata, Teresa Monaco, Paola Fiorito, Maria Chiara Aronica si sono laureate campionesse siciliane con il tempo di 4 minuti e 20". Il successo vale ancora di più perché ottenuto da un gruppo formato da atlete quasi tutte al debutto sul giro di pista. L'altro oro è arrivato dalla 4x400 maschile/ass. I nostri bravissimi Giuseppe Gullotta, Cristian Zucchero, Nicholas Battaglia e Riccardo Torre hanno fermato il cronometro sul 3.25.43. Bel secondo posto per le allieve della 4x100 con il quartetto formato da Clara Alicata, Teresa Monaco, Paola Fiorito e Maria Chiara Aronica. Insomma, CUS Catania sugli scudi.

Per la scherma, nel week end si è tenuta la prima prova regionale under 14 di spada. Teatro dell'evento il Centro federale di Santa Venerina. Il CUS Catania l'ha fatta da padrone in termini di numero di partecipanti e anche per i risultati. I ragazzi cusini hanno fatto en-plein nella categoria giovanissimi occupando tutti i gradini del podio con Matteo Santangelo (primo), Gabriele Giovita (secondo) e Simone Zappalà (terzo). Altri quattro secondi posti nelle sei gare del week end sono arrivati per Maria Roberta Casale (cat. ragazze/allieve), Giovanni Sinatra (cat. ragazzi/allievi), Federica Crimi (cat. bambine) e Stefano Carli (cat. maschietti). Terzo gradino del podio per Giulia Missale (cat. ragazze/allieve), Mattia Romeo (cat.ragazzi/allievi), Francesca Senatore (cat. giovanissime) e Alessandro Ottaiano (cat. maschietti). A completare il bel week end anche tanti piazzamenti fra i primi 8.

Negli sport di squadra, l'impresa la firma il CUS Catania basket capace, con il Basket School Gela, di rimontare un distacco superiore ai 20 punti e di operare il sorpasso nei secondi finali. Decisivo un rimbalzo in attacco di Sarchioto che poi va a canestro e subisce fallo. Trasforma il gioco da tre punti e finisce in festa per i cusini (67-66) che bissano il successo dell'andata e fanno un masso importante verso la conquista dei play off di serie C. Bene anche i ragazzi dell'U16 d'Eccellenza maschile che si impongono 66-50 a Palermo con il Leonardo da Vinci BK. Sconfitta interna infine per la squadra di volley femminile (1-3) con Comiso.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *