ALFA BASKET CATANIA, SCONFITTA NEL FINALE AD ACIREALE

Prima sconfitta stagionale per l’Alfa Basket Catania. Nella terza giornata della Serie C Silver, la squadra rossazzurra cede, al fotofinish, al Basket Acireale.

BASKET ACIREALE 88

ALFA BASKET CATANIA 86

Acireale: Berzins 26, Bonomo, Cerame 3, G. Gulisano 15, R. Gulisano, Jankunas 8, La Spina 5, Panebianco 25, L. Venticinque 2, A. Venticinque 4, Vasalli, Laudicina. Allenatore: Angirello.

Alfa Catania: Di Stefano ne, Arena 2, Corselli 7, Consoli 8, Catania, Esposito ne, Platania ne, Pennisi 15, Pappalardo 4, Cuius 6, Cantarella 8, Abramo 36. Allenatore: Di Masi.

Arbitri: Barbagallo e Patanè di Acireale.

Parziali: 30-24, 47-50, 61-71.

Prima sconfitta stagionale per l’Alfa Basket Catania. Nella terza giornata della Serie C Silver, la squadra rossazzurra cede, al fotofinish, al Basket Acireale. Sul campo dell’Istituto San Luigi, il quintetto granata vince per 88-86. Il derby etneo si decide nel finale. Ed è un finale che lascia l’amaro in bocca agli “alfisti”. Catanesi avanti di un punto, a 24 secondi dalla fine (dopo essere stati in vantaggio anche di 10), con palla in mano. Cuius serve Abramo, che contrastato da un avversario cadendo si trascina il pallone fuori. Rimessa per l’Acireale, Abramo non rispetta la distanza e gli arbitri fischiano un tecnico contro l’Alfa (a termine di regolamento ci può stare, ma la decisione appare troppo severa e decide l’esito della partita). I padroni di casa pareggiano e nell’azione seguente superano, nel punteggio, i rossazzurri, già privi per 5 falli di Arena (ultima sanzione assurda, con il numero 4 che prende posizione e subisce lo sfondamento dell’avversario). Finisce così. Vince l’Acireale, ma l’Alfa Basket Catania esce dal campo a testa altissima. Una bella partita, che ha divertito ed entusiasmato il pubblico. Giocata con intensità e velocità da entrambe le squadre e con numerose “bombe” da tre punti. La sagra delle “triple”: Panebianco ben 7 e Berzins 4 per i locali; Abramo 5 e Pennisi 3 per gli ospiti. I migliori sul parquet sono stati Berzins, Panebianco e Giorgio Gulisano per gli acesi; Abramo, Pennisi, Cuius e Cantarella per i rossazzurri. C’è sicuramente da lavorare e da migliorare. Bisogna crescere e riuscire a gestire meglio i momenti topici dell’incontro. Nel prossimo weekend turno di riposo per l’Alfa Basket Catania, che giocherà al Leonardo Da Vinci il 13 novembre contro il Basket Giarre.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *