ACIREALE-GIARRE 2-0: un Acireale bello di notte

Un superbo Acireale, nell'ultima partita all’Aci e Galatea di questa stagione, per i lavori di ristrutturazione previsti, riesce ad avere la meglio nel derby contro il Giarre.

Ha brillato tra le stelle della gara in notturna quest’Acireale che pian piano sta acquisendo fiducia dei propri mezzi. Privo di due pedine fondamentali come Lodi (per lui un mese di stop causa infortunio) e capitan Savanarola, acciaccato, l’Acireale ha però trovato subito il giusto equilibrio, dopo le fasi iniziali della contesa.

Il primo tempo si chiude senza grandi sussulti, se non l’occasione che capita sui piedi di Ortolini alla mezz'ora di gioco che non riesce a trovare la zampata vincente.

Nel secondo tempo l’Acireale entra in campo con il piglio della grande e passa subito in vantaggio.

E’ caparbio Todisco in scivolata a recuperare sul fondo il pallone e servire Cadili che appoggia per Correnti al limite dell’area di rigore. Quest’ultimo fa partire un preciso tiro che colpisce il palo interno e si insacca in rete per il meritato vantaggio dell’Acireale.

Il Giarre, paga il contraccolpo e non riesce a creare pericoli alla retroguardia se non con dei tiri dal limite deboli che D’Alterio para senza difficoltà.

Insiste invece l’Acireale che potrebbe raddoppiare diverse volte con Tumminelli e Piccioni, ma la mia è imprecisa oppure debole.

Il Giarre in forte difficoltà resta anche in dieci per l’espulsione di Marchetti che ammonito, continua la sua protesta e il direttore di gara lo spedisce anzitempo negli spogliatoi.

L’Acireale va a cosi a nozze e trova il goal del raddoppio sul finire della contesa con Ortolini che servito da Russo con un perentorio colpo ti testa fa secco Barbagallo.

La partita si chiude tra gli olè del pubblico di casa per una prestazione maiuscola degli uomini di De Sanzo che con questa vittoria si portano a tre punti dalla vetta con una partita ancora da recuperare.

IL TABELLINO

ACIREALE (3-4-3): D’Alterio; Cannino, Figliomeni, Cadili; Tumminelli (90' Brumat), Cristiani, Correnti, Todisco (81' Esposito); Russo (90' Joao Pedro), Piccioni (81' Garetto), Ortolini. A disp.: Mascolo, Giordano, De Pace, Mustacciolo, Cesarano, Savanarola, Joao Pedro. All. De Sanzo.

GIARRE (3-5-2): Barbagallo; Priola, Beye, Zappalà; Miceli (52' La Rosa), Marchetti, Sessa (57' Cozza), Iseppon (60' Nicotra), Brunetti (60' Panebianco); Dembele' (70' Cannavo'), Cocimano. A disp.: Quartarone, Scuderi, Musso. All. Infantino.

ARBITRO: Peletti di Crema (Tagliafierro-Romagnoli).

MARCATORI: 50' Correnti, 84' Ortolini

NOTE: ammoniti: Cristiani, Marchetti, Cadili, Beye, Cannavò. Espulso: al 71' Marchetti. Ammonito al 38’ il tecnico dell’Acireale De Sanzo per proteste.

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

2° Prova il tiro alto sulla traversa Dembele.

21° Corner Acireale, dalla bandierina Russo mette in mezzo, esce Barbagallo e fa sua la sfera.

23° ennesimo angolo Acireale, sempre Russo che scodella la palla in area, ma non trova nessun compagno ad insaccare.

25° Cristiani prova il tiro dal limite, la palla deviata da un difensore si impenna e finisce nei piedi di Ortolini che non trova la zampata vincente anche grazie al prodigioso intervento di Barbagallo.

29° ammonito Cristiani dell’Acireale.

38° ammonito il tecnico dell’Acireale De Sanzo.

43° Angolo Acireale, ancora dalla bandierina Russo, libera la difesa ospite.

44° Punizione Acireale, Russo crossa ma non trova nessun compagno.

2 minuti di recupero.

SECONDO TEMPO

50° Todisco recupera un pallone destinato sul fondo e serve Cadilli che in area vede l’accorrente Correnti che sistema la sfera e scaglia un gran tiro che colpisce il palo e si insacca in rete per il vantaggio meritato granata.

52° Sostituzione Giarre entra il La Rosa esce Miceli.

56° Tumminelli ruba un pallone all'avversario e si incunea in area, il suo tiro finisce a lato.

57° Sostituzione Giarre, entra Sessa entra Cozza.

58° Tumminelli per Piccioni ma il tiro è centrale, para Barbagallo.

60° Sostituzione Giarre entra Panebianco e Nicotra esce Brunetti e Iseppon.

61° Piccioni prova l’eurogoal dal limite la palla sfiora l’incrocio dei pali e finisce fuori.

63° Angolo Acireale, Russo mette in mezzo, Ortolini non riesce a trovare la zampata vincente

65° Ortolini servito da Tumminelli prova il tiro Panebianco smanaccia in angolo.

Dalla bandierina sempre Russo mette in mezzo, non arriva nessuna maglia granata a raccogliere l’invito.

70° Sostituzione Giarre, esce Dembele entra Cannavo.

71° Espulso Marchetti, dopo essere ammonito per reiterate proteste.

73° angolo Acireale, Russo esce Barbagallo e smanaccia il pericolo.

74° Ammonito Cadili dell’Acireale.

81° Doppia sostituzione Acireale entrano Garetto ed Esposito escono Piccioni e Todisco.

83° Ammonito di Beye del Giarre.

84° Ennesima Punizione Acireale, Russo disegna per Ortolini che di testa fa due a zero.

88° Ammonito Cannavò del Giarre.

90° Doppia sostituzione Acireale entrano Joao Pedro e Brumat escono Russo e Tumminelli.

4 minuti di recupero.

46° Angolo Giarre, blocca D’Alterio.

Finisce due a zero per l’Acireale.

In sala stampa si presenta un raggiante De Sanzo che soddisfatto soprattutto dello splendido secondo tempo dove l’Acireale ha alzato i ritmi di gioco con grande personalità.

Non abbiamo fenomeni ma bravi giocatori, correre e non pavoneggiarsi

Adesso subito il Troina nel mirino incalzano i colleghi, ma il tecnico ferma tutti, perché oggi bisogna godersi la vittoria ed è convinto che questa squadra nonostante stia già volando ad alta quota si può fare e si deve fare molto di più.

     

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *