A Chiostri e Cortili di Catania il virtuosismo pianistico del duo Marco Schiavo – Sergio Marchegiani

Per la rassegna estiva organizzata dalla Camerata Polifonica Siciliana venerdì 21 giugno il Chiostro Santa Maria di Gesù di Catania ospiterà il concerto “Piano Four Hands” della coppia artistica apprezzata per la precisione tecnica e la sensibilità interpretativa.

Duo Schiavo – Marchegiani

Il prossimo appuntamento di Chiostri e Cortili, la rassegna estiva organizzata dalla Camerata Polifonica Siciliana, sarà interamente dedicato al virtuosismo pianistico. Venerdì 21 giugno alle ore 20.30  il chiostro Santa Maria di Gesù di Catania ospiterà “Piano Four Hands”, concerto a quattro mani del duo pianistico composto da Sergio Marchegiani e Marco Schiavo, noto per la sua precisione tecnica e per la sensibilità interpretativa.

Il pubblico potrà assistere a un raffinato programma musicale dall’intenso sapore Romantico: Brahms, Mozart, le danze Slave di  Dvořák e due ouverture rossiniane proposte nella versione a quattro mani, secondo una pratica assai diffusa nel XIX secolo di riportare sulla tastiera i più celebri pezzi sinfonici del repertorio, al fine di consentirne una più agile diffusione.
Complicità, affinità e visioni artistiche comuni sono le solide basi del duo pianistico Schiavo-Marchegiani, nato nel 2006 e subito molto apprezzato dal pubblico e dalla critica internazionale per lo stile personalissimo, la naturalezza del discorso musicale, la bellezza del suono, l’intensità e la travolgente energia delle loro interpretazioni.

Sergio Marchegiani e Marco Schiavo hanno tenuto centinaia di concerti in tutto il mondo. Editi dalla prestigiosa etichetta Decca, nel 2014 ha pubblicato il loro primo CD interamente dedicato a Schubert; il secondo, nel 2018, è dedicato alle 21 Danze Ungheresi e ai 16 Valzer op. 39 di Brahms. All’inizio del 2020 esce il nuovo CD con i Concerti per due pianoforti K. 242 e K. 365 di Mozart e il Concerto per pianoforte a 4 mani di Kozeluch registrati a Londra con la Royal Philharmonic Orchestra. Il loro ultimo progetto discografico è l’integrale delle opere per pianoforte a 4 mani di Mozart, registrato al Mozarteum di Salisburgo pubblicato in due CD da Decca nel 2021 e nel 2023. Hanno inoltre registrato per emittenti radio-televisive nazionali in Italia (RAI Radio3), Germania, Svizzera (RTS), Repubblica Ceca, Bulgaria, Russia, Messico e Hong Kong. Hanno studiato con grandi didatti quali Ilonka Deckers Küszler, Alexander Lonquich, Bruno Canino, Franco Scala, Aldo Ciccolini e Sergei Dorenski. Insegnano nei Conservatori di Alessandria e Potenza, sono invitati a far parte di giurie di concorsi internazionali e tengono masterclass in tutto il mondo. Hanno studiato con grandi didatti quali Ilonka Deckers Küszler, Alexander Lonquich, Bruno Canino, Franco Scala, Aldo Ciccolini e Sergei Dorenski. Insegnano nei Conservatori di Alessandria e Potenza, sono invitati a far parte di giurie di concorsi internazionali e tengono masterclass in tutto il mondo.

Il programma di Chiostri e Cortili  prosegue martedì 9 luglio con l’atteso evento  “Bach Magnificat. Mozart Messa dell’incoronazione” eseguito dallo storico coro della Camerata Polifonica Siciliana e un cast d’eccezione – Jennifer Schittino, Alessandro Carmignani, Alfio Vacanti e Maurizio Muscolino – diretti al Maestro Giovanni Ferrauto. Informazioni e prenotazioni  tel. 3920889640 (ore 10-13 e ore 16.30-20). Biglietteria online: www.yeventi.com – Studenti Unict e Conservatorio Vincenzo Bellini di Catania: biglietto economico (previa prenotazione a cps@cpsmusic.com).

a Cognita Design production
Torna in alto