“Mammaho fame! Una ricetta al giorno per diventare grandi”

La pappa dei bimbi e le ansie dei genitori: nasce il manuale dal titolo “Mammaho fame! Una ricetta al giorno per diventare grandi"

Young mother and her daughter having breakfast together

Foto Quimamme.it

L'ansia della pappa è un sentimento che accomuna 6 genitori su 10: è la prima caratteristica che emerge quando arriva il momento dello svezzamento e prosegue anche nei successivi anni di vita del bambino. Confusione, poca informazione e timore a sperimentare nuovi gusti sono i requisiti comuni dei genitori italiani quando si confrontano con l'alimentazione dei propri figli. È questo il quadro che emerge dall'indagine realizzata dal Centro ricerche e analisi Edelman Intelligence, per conto di Mellin.

Nella fotografia generale ne esce che gli adulti cercano di garantire un'alimentazione adatta a ogni fase della crescita, sebbene ben 7 genitori su 10 scelgono per il bambino le stesse pietanze che preparano per sé e il resto della famiglia.

Il resto orienta le proprie scelte verso un'alimentazione specifica pensando che il bambino ha esigenze nutrizionali specifiche, quindi diverse rispetto a quelle dell''adulto.

Quasi tutti i genitori dichiarano di essere informati, ma più della metà ammette di sentirsi sommerso dalla valanga di indicazioni fornite da parenti, soprattutto i nonni, e amici con figli, senza però riuscire ad avere le idee chiare. Così inizia la ricerca alla giusta informazione, ascoltando il parere dei pediatri, che spesso non mette d'accordo la categoria e le notizie apprese su internet, tra blog e siti vari dedicati al bambino. Da qui è nato un manuale dal titolo "Mammaho fame! Una ricetta al giorno per diventare grandi", edito da Educazione Nutrizionale Grana Padanoche che ne ha curato i testi. Le ricette sono dello chef Danilo Angè, mentre la nutrizionista Carolina Poli ha elaborato i consigli nutrizionali per ogni ricetta, con la supervisione scientifica del professor Claudio Maffeis, professore associato di pediatria all'Università di Verona.

La prima parte riporta alcune nozioni fondamentali di educazione alimentare per i bambini già svezzati (dai 3 ai 10 anni di età). Seguono le 30 ricette per preparare colazioni e merende e anche piatti unici e primi piatti. Tutti rigorosamente a base di prodotti sani, prime tra tutte le verdure, che unite agli alimenti ricchi di proteine, danno vita a piatti saporiti che potrebbero essere apprezzati dai bambini. Attenzione a non dimenticare la frutta, ottima come dessert in quanto dolce e zuccherina e soprattutto ideale come merenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *