Un esercito di TANANAI ha invaso l’anfiteatro Falcone Borsellino

Un bilancio estremamente positivo a Zafferana Etnea per Etna in Scena 2022.  
Grazie all'Amministrazione Comunale, al Sindaco, Salvo Russo, l'Assessore allo Spettacolo, Salvo Coco e a tutto lo staff che hanno reso questa estate meravigliosa e ricca di eventi  richiamando vacanzieri sparsi in tutta la nostra Sicilia.
Venerdì 19 agosto, grazie a Puntoeacapo di Nuccio La Ferlita, un esercito di TANANAI ha invaso l'anfiteatro Falcone Borsellino. Eh sì, perché Alberto Cotta Ramusino, inizialmente  noto come Not for Us, oggi Tananai nome coniato dal nonno per dirgli 'Monello', si è esibito  con il suo inconfondibile Carisma esuberante e spontaneo che lo ha portato ad essere uno  dei più eclettici personaggi del momento non soltanto per la sua musica. Anche se il suo  passato vanta di diverse collaborazioni con grandi nomi come la Sony Music e la Columbia Records Italia, è nel 2017 che cambiando etichetta (Universal Music Italia) comincia la sua ascesa che oggi  con i singoli 'Sesso occasionale' e 'Baby Goddamn' gli procura un disco d'oro  e un disco di platino; ad aprile raggiunge la vetta della classifica di Spotify.
Questo bravo ragazzo 'piccola peste sciocchina', in realtà vaga sul 'ci sei o ci fai?! ...', ancora nessuno lo ha capito! Proprio per questo una Esplosiva personalità lo percuote,  sin dal momento in cui classificatosi 25° a  Sanremo 2022, ha mostrato vere pillole di saggezza  con un comportamento ironico e disinvolto come non è da molti...e fu così che "Sesso Occasionale" decollò! Oggi con i sui amici Fedez e Mara Sattei è in testa alle classifiche  col tormentone dell'estate 'La dolce vita' che purtroppo non ha cantato, ma ha pensato di proporre il suo ultimo singolo PASTA, in cui riprende le sonorità elettroniche caratteristiche  dell'epoca in cui era noto come Not for Us.
Tananai canta in mezzo a noi, balla, salta, fino alle parti più alte dell'anfiteatro, si concede qualche sigaretta vicino al suo mixer nelle varianti più elettroniche. Geniale, chiamare il pubblico a muoversi vicino a lui in un contesto che lui stesso ha definito 'la boiler room dell'amore.