Casella – Siragusano esaltano ACI Sport Sicilia a Roma

Immediate le congratulazioni del Delegato/Fiduciario regionale Daniele Settimo  per l’equipaggio messinese che con il successo nel tricolore under 28 della difficile gara valida per il CIAR Sparco ed Europeo FIA rinsalda il comando in vetta allo Junior.

Roccalumera (ME). Il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia, Daniele Settimo si è immediatamente congratulato con Alessandro Casella e Rosario Siragusano che sulla Renault Clio Rally 5 hanno vinto la classifica del Campionato Italiano Rally Junior al 10° Rally di Roma capitale.

L’impegnativa gara, 5° round di Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco e FIA European Rally Championship, si è svolta da venerdì 22 a domenica 24 luglio. Un prologo di grande prestigio con la partenza da Castel Sant’Angelo nel cuore della Città Eterna e la power Stage a ridosso del Colosseo, altro monumento simbolo dell’Italia nel mondo.

Il giovane pilota di Piraino ed il professionale navigatore di Patti si sono imposti in 8 delle 13 prove speciali in programma. Dopo l’apertura a Roma, la gara si è trasferita in provincia di Frosinone. L’equipaggio siciliano ha fatto la differenza sui crono più impegnativi ed in particolare su quelli più lunghi, evidenziando una spiccata propensione per i tratti che esaltano lo spirito rallistico, con una strategia attenta ma mai conservativa, che ha saputo respingere gli attacchi della migliore concorrenza.

-“Il livello del Campionato Italiano Rally Junior è decisamente elevato nell’edizione 2022 - ha precisato Daniele Settimo - i ragazzi di ACI Team Italia promettono concretamente una crescita sportiva proficua sotto il controllo degli istruttori della Scuola Federale ACI Sport Michele Alboreto. In particolare Alessandro e Rosario hanno evidenziato delle ottime doti sia alla guida, sia nella gestione di una gara lunga ed impegnativa che li ha visti sempre protagonisti al vertice. Potere confermare queste caratteristiche per un equipaggio siciliano è certamente motivo d’orgoglio e di entusiasmo”-.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *