DRAGON BOAT: CIRCOLO CANOA CATANIA CAMPIONE D’ITALIA NEL FONDO FEMMINILE

Circolo Canoa Catania campione d’Italia nel Dragon Boat a Firenze. L’equipaggio femminile rossazzurro ha conquistato il titolo tricolore nel Campionato Italiano di Fondo (metri 2.000), che si è disputato ieri nelle acque del Fiume Arno.

Con una splendida prestazione, i “dragoni” catanesi, guidati dal direttore sportivo e capitano Fabrizio Messina e dal tecnico federale Tiziana Marletta, sono riusciti a superare tutte le barche rivali nella categoria Standard Boat. Un successo figlio della passione, dei tanti sacrifici sostenuti e dei duri allenamenti svolti nelle acque del Porto di Catania. Grande festa per le atlete catanesi all’arrivo, che con questa vittoria consentono al Circolo Canoa Catania di raggiungere quota 115 titoli italiani conquistati nella sua gloriosa storia.

Il Campionato Italiano di Fondo FIDB di Firenze si è chiuso con un ricco bottino per la squadra rossazzurra. Il Circolo Canoa Catania, infatti, ha centrato anche tre medaglie d’argento e quattro di bronzo oltre alla medaglia d’oro vinta dalle donne.

Brillano i grandi risultati nelle imbarcazioni standard a 20 posti, il titolo tricolore delle donne ed i due argenti conquistati nel maschile e nel misto.

Di grande rilievo anche le numerose medaglie conquistate negli Small Boat a 10 posti, che hanno consolidato la posizione del Circolo Canoa Catania in testa alla Classifica Generale FIDB.

“Sono veramente felice di questi importanti risultati - afferma Tiziana Marletta, allenatore della squadra catanese -. Abbiamo lavorato sodo per questo appuntamento e l’intera squadra ha risposto positivamente ad un confronto di così ampia portata. Con grande soddisfazione siamo riusciti ad imporci su equipaggi, che fino a qualche anno fa reputavamo quasi irraggiungibili e questo fa onore a tutti gli atleti che ci hanno creduto fino in fondo”.

“Catania oggi è tra gli equipaggi da battere sui campi di gara - dichiara Fabrizio Messina, direttore sportivo e capitano della squadra etnea -. Siamo riusciti a meritarci questa reputazione attraverso un’impegnativa programmazione nella specialità del Dragon Boat investendo su un tecnico qualificato come Tiziana Marletta, incrementando i ritmi di preparazioni ed implementando la nostra flotta di imbarcazioni. Dopo tanti anni finalmente una Città del Sud Italia torna a farsi notare sui palcoscenici nazionali, nonostante la grande distanza da percorrere per partecipare agli eventi ed i grossi sacrifici economici per onorarli”.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *