Giovanni Missori, imprenditore del sud ed i suoi progetti di rivalutazione del territorio

Con una serie di iniziative e investimenti darà lavoro a città come Palermo e zone limitrofe

image002
"Cerco dei terreni per edificare dei residence, alloggi e ville di lusso e non. Questo mio progetto porterà lavoro a tutti coloro che sono specializzati come muratori, elettricisti, indoratori, carpentieri, eccetera. Ma anche cerco la collaborazione di Ingegneri, geometri, architetti, e tutti coloro che mi potranno "suggerire" delle migliorie al progetto stesso che è già in fase finale di arrivo".
Le parole dell'imprenditore Giovanni Missori ci confortano e ci fanno ben sperare che il lavoro al sud ci sia. Ci sarà, anche per merito di uomini, come il Missori, che continuano a credere che si possa fare se si vuole e che si possa investire al sud.
Scoraggiarsi e perdersi in un bicchiere d'acqua o vedere il bicchiere sempre mezzo vuoto, certamente non fa parte della natura di Giovanni Missori, uomo che si è fatto da sé. Fiero determinato ma anche molto sensibile a tutte le problematiche sociali. Con i suoi progetti e business cerca di creare una serie di vantaggi per tutti coloro che con lui vorranno collaborare.
Ad agosto a Palermo, il manager che vive vicino Venezia, incontrerà illustri esponenti della imprenditoria palermitana, architetti e manager del commercio.
 mia intenzione anche fare del business con le eccellenze vinicole del territorio palermitano: sono già in contatto con un grosso proprietario di una enoteca che mi fornirà dell'ottimo vino da vendere all'estero; in Russia."
Prosegue, "sono convinto che aiutare gli altri porterà alla mia persona ancora più fortuna; io che mi sono fatto da solo e che nello stesso tempo ho mantenuto quella integrità morale e la consapevolezza che ciò che si fa si deve fare per amore e per passione! Ho anche intenzione di scrivere un libro sulla mia vita. A tal fine ho già contattato un famoso scrittore palermitano, che risponde al nome di Davide Seidita, che mi aiuterà a scrivere a "due mani", la storia del mio percorso di vita: come ho iniziato fino alla realizzazione dei miei sogni. Adesso, a 50 anni, sono un uomo soddisfatto e ricco, forse anzi, cerco soltanto l'amore, ma questa è un'altra storia. Per adesso ciò che cerco sono delle persone vere, buone di cuore, leali e sincere, dei veri amici e forse a Palermo le ho già incontrate! Nel libro si leggerà anche la storia del mio amore travagliato: a volte in amore basta soltanto una cosa: essere fortunati! e per adesso io non posso dire di esserlo stato fortunato in amore. Ecco perché ho decido di fare scrivere un libro dove si stigmatizzerà la mia triste storia amorevole, ma anche nello stesso tempo, si valorizzerà e di evidenzierà l'amore: l'amore vero, fatto di coccole certamente ma soprattutto di rispetto, ed io, in quanto uomo del sud a queste cose ci tengo".
image001

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *