Calciomercato: Griezmann potrebbe andare al Barcellona

Potrebbe essere la prima sorpresa per la prossima sessione estiva di calciomercato Griezmann potrebbe lasciare l’Atletico del "Cholo" ed accasarsi al Barcellona

1

Il calciomercato non dorme mai, nemmeno nei momenti di sosta che non vedono le società di tutto il mondo darsi battaglia per assicurarsi le prestazioni sportive degli atleti al quale sono interessati.

Antoine Griezmann, potrebbe lasciare l’Atletico Madrid la prossima estate. L’esterno d’attacco francese, attualmente ai “colchoneros”, è stato inquadrato dal mirino blaugrana del Barcellona, la quale società spagnola vorrebbe assicurarsi il cartellino del giocatore già a partire dalla prossima stagione, sfruttando come opportunità di acquisto, il dimezzamento della clausola rescissoria del numero 7 biancorosso che passerà, a partire dal primo luglio 2018, da ben duecento milioni di euro, a cento milioni di euro.

Un innesto in rosa che consentirebbe al club catalano di poter colmare quel vuoto rimasto scoperto in squadra dopo l’addio a sorpresa di Neymar trasferitosi al Paris Saint-Germain durante l’ultima sessione di mercato. Anche perché, sia Dembele, comprato sempre nell’ultimo mercato dal Borussia Dortmund e, Paco Alcacer arrivato dal Valencia, non stanno riuscendo a mettersi in mostra come differenziatori all’interno di questo gruppo in forte crescita dopo l’ultima stagione molto altalenante.

Griezmann ha iniziato la propria carriera da professionista nel 2009, indossando la maglia bianco-blu della Real Sociedad, fino alla stagione 2013/2014. In totale, durante la sua prima esperienza con un club della Liga, ha ottenuto ben 180 presenze, andando a segno ben 46 volte.

Trasferitosi sulla sfonda bianco-rossa di Madrid nell’estate del 2014 per una cifra di ben trenta milioni di euro, il calciatore francese ha attualmente collezionato ben 120 presenze, andando a rete ben 62 volte (dato variabile).

Col l’Atletico ha già conquistato una supercoppa di Spagna, vinta proprio alla prima stagione con la maglia degli “Indios” (2014), durante il doppio confronto contro il Real Madrid (1-1; 1-0).

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *