Scherma, Campionati del Mondo Lipsia2017: Daniele Garozzo è Medaglia di Bronzo nella prova di fioretto individuale

LEIPZIG2017 World Championships  Men's Foil  In the photo: GAROZZO Daniele  Photo Bizzi-Trifiletti

Daniele Garozzo conquista la medaglia di Bronzo ai Campionati del Mondo di Lipsia2017.

Per l’acese Garozzo, cresciuto al Club Scherma Acireale, la soddisfazione del podio iridato. Questa è l'ennesima attestazione del talento del fiorettista siciliano delle Fiamme Gialle, unico del podio di Rio2016 a confermarsi con una medaglia al collo anche ai Campionati del Mondo.

L'olimpionico di Rio e campione europeo in carica si era garantito l’accesso in semi finale grazie ad un successo esaltante ed emozionante contro lo statunitense Race Imboden nell'assalto dei quarti di finale.

L'azzurro mai in vantaggio, riusciva a rimontare stoccata dopo stoccata il passivo di 14-11 in favore dell'americano, sino a giungere alla parità tra l'entusiasmo ed il tifo del pubblico dell'Arena Leipzig. Nel momento decisivo sfoderava intelligenza, sagacia e talento, piazzando la "botta" del 15-14 che lasciava stupito l'avversario e gli apriva le porte del podio.

Daniele Garozzo aveva esordito superando 15-3 l'austriaco Tobias Reichetzer, proseguendo poi avendo ragione del giapponese Kenta Suzumura col punteggio di 15-8 e, a seguire, del sudcoreano Taegyu Ha per 15-6.

“Tra un paio danni forse metabolizzerò questa sconfitta. – così Garozzo – Non posso nascondere di essere triste e deluso, ma comunque resta un bel bronzo. Sognavo di vincere nello stesso anno Olimpiadi, Europei e Mondiale, ce l’ho messa tutta. Mi sono fermato ad un milimetro. Io oggi ho sbagliato, abbiamo recriminato con l’arbitro, ma la colpa era mia, non dell’arbitro, ripeto sono rammaricato.

Saito si conosceva poco, oggi ha tirato benissimo mi ha battuto perché è stato più bravo. Contro Imboden è stato un bellissimo assalto, un avversario che ti aspetti di trovare più in là in una competizione del genere. Devo essere onesto è stata una stagione positiva. E’ partita male, e dopo l’Olimipiade ho avuto bisogno di tempo per ritrovare la giusta carica agonistica. Oggi ce l’avevo. Lo sognavo tanto questo “grande slam”, cioè riuscire a vincere Olimpiade, Europeo e Mondiale, ci sono arrivato a due centimetri, sono rammaricato. Già da domani ricomincerò a lavorare per la gara a squadre, stasera sarò triste, perché ambivo all’Oro e non l’ho raggiunto”.

Stop nel turno dei 32 per Giorgio Avola. L'azzurro, che aveva battuto 15-4 il canadese Marc-Antonine Brodeur, ha subìto la stoccata del 15-14 dall'altro giapponese Takahiro Shikine, non riuscendo a completare una rimonta iniziata quando il nipponico era avanti 14-9.

“Sapevo che sarebbe stato difficile contro Shikine - così Avola dopo la sconfitta - era un avversario contro cui non ho mai vinto. Io sono molto tecnico, lavoro molto sul ferro, e faccio molta fatica a tirarci. Non ho mollato, me la sono giocata, ha vinto lui, ma io non me la sento di mettermi sotto una ghigliottina. E’ stato un anno in cui ho dimostrato tanto. Ho la coscienza a posto, ho lavorato e non mi sono mai arreso”.

CAMPIONATI DEL MONDO LIPSIA2017 - FIORETTO MASCHILE - Lipsia, 23 luglio 2017

Finale

Zherebchenko (Rus) - Saito (Jpn) 15-12

Semifinali

Garozzo (ITA) - Saito (Jpn) 12-15

Zherebchenko (Rus) - Shikine (Jpn) 15-12

Quarti

Garozzo (ITA) b. Imboden (Usa) 15-14

Saito (Jpn) b. Kruse (Gbr) 15-11

Shikine (Jpn) b. Foconi (ITA) 15-13

Zherebchenko (Rus) b. Massialas (Usa) 15-8

Tabellone dei 16

Garozzo (ITA) b. Ha (Jpn) 15-6

Foconi (ITA) b. Cassarà (ITA) 15-14

Tabellone dei 32

Garozzo (ITA) b. Suzumura (Jpn) 15-8

Shikina (Jpn) b. Avola (ITA) 15-14

Cassarà (ITA) b. Dosa (Hun) 15-8

Foconi (ITA) b. Kleibrink (Ger) 15-6

Tabellone dei 64

Garozzo (ITA) b. Reichetzer (Aut)  15-3

Avola (ITA) b. Brodeur (Can) 15-4

Cassarà (ITA) b. Serri (Svk) 15-7

Foconi (ITA) b. Huang (Chn) 15-5

Spada Femminile. Fiamingo si ferma nei 16, e Santuccio nei 32.

Si ferma agli ottavi la gara di Rossella Fiamingo.

A far sfumare il sogno di uno storico tris iridato all'azzurra è stata la polacca Ewa Nelip capace di portare a segno la stoccata decisiva del 13-12 al minuto supplementare, interrompendo la rimonta di Rossella Fiamingo che, dopo avere superato all'esordio per 15-2 la portacolori di Singapore, Victoria Lim, si era aggiudicata, nel turno delle 32, il derby siciliano contro Alberta Santuccio col punteggio di 15-12.

L’altra catanese Alberta Santuccio esce a testa alta contro la compagna di Nazionale, dopo che all'esordio aveva superato per 15-5 la canadese Leonora Mackinnon.

“Ho buttato via l’assalto con la Nelip, che mi portava ai Quarti, - così la Fiamingo - con la priorità è stata più brava lei, le gambe non andavano, ho resistito, ma alla fine serviva qualcosa in più per la vittoria. Ero venuta qui per vincere, peccato. Lei è stata molto brava e io non trovavo i tempi. Odio giocarmi tutto in una sola stoccata”.

“Le sensazioni erano positive e stavo tirando bene, poi ho sbagliato qualcosina. – così la Santuccio - Mi dispiace che sia arrivato così presto l’eliminazione. Finisco quest anno con qualche rammarico, ma con un bagaglio con pieno di esperienza per il prossimo anno. Nonostante il cambiamento sono riuscita a gestire bene il tutto, è questa la stagione migliore, ma spero di migliorare sempre. Adesso pensiamo alla gara a squadre. Vogliamo riscattarci e dimostrare il nostro valore”.

CAMPIONATI DEL MONDO LIPSIA2017 - SPADA FEMMINILE - Lipsia, 23 luglio 2017

Finale

Nelip (Pol) - Gudkova (Rus) 9-11

Semifinali

Nelip (Pol) b. Kryvytska (Ukr) 15-10

Gudkova (Rus) b. Beljajeva (Est) 13-12

Tabellone delle 16

Nelip (Pol) b. Fiamingo (ITA) 13-12

Quarti

Kryvytska (Ukr) b. Logunova (Rus) 15-10

Nelip (Pol) b. Rembi (Fra) 15-5

Gudkova (Rus) b. Kolobova (Rus) 15-11

Beljajeva (Est) b. Ndolo (Ger) 15-9

Tabellone delle 16

Nelip (Pol) b. Fiamingo (ITA) 13-12

Tabellone delle 32

Rembi (Fra) b. Navarria (ITA) 7-6

Fiamingo (ITA) b. Santuccio (ITA) 15-12

Tabellone delle 64

Navarria (ITA) b. Kirpu (Est) 15-12

Santuccio (ITA) b. Mackinnon (Can) 15-5

Fiamingo (ITA) b. Lim Victoria (Sin) 15-2

Song Sera (Kor) b. Rizzi (ITA) 10-9

Tabellone delle 64 | qualificazione

Navarria (ITA) b. Thanee (Tha) 15-6

Rizzi (ITA) b. Ho Tik Lam (Hkg) 15-6

Fase a gironi

Mara Navarria: 4 vittorie, 1 sconfitta

Alberta Santuccio: 5 vittorie, 1 sconfitta

Giulia Rizzi: 4 vittorie, 1 sconfitta

Mara Navarria | Parziali

Navarria (ITA) b. Segnini Bocchia (Dom) 5-4

Navarria (ITA) b. Lejon (Swe) 5-3

Navarria (ITA) b. Martynyuk (Rus) 5-3

Navarria (ITA) b. Sidiropoulou (Gre) 5-0

Tal (Isr) b. Navarria (ITA) 5-3

Alberta Santuccio | Parziali

Santuccio (ITA) b. Gu (Aus) 5-0

Pytka (Pol) b. Santuccio (ITA) 4-3

Santuccio (ITA) b. Tovar Karaindros (Col) 5-1

Santuccio (ITA) b. Lim (Sin) 5-3

Santuccio (ITA) b. Amougou (Cmr) 5-0

Satuccio (ITA) b. Ferreira (Bra) 5-3

Giulia Rizzi | Parziali

Rizzi (ITA) b. Meechai (Tha) 5-1

Rizzi (ITA) b. Jeza (Slo) 5-1

Rizzi (ITA) b. Ho (Hkg) 5-2

Xu (Chn) b. Rizzi (ITA)  5-4

Rizzi (ITA) b. Varnai (Hun) 5-3

Di seguito il programma dei prossimi giorni, con in giallo gli appuntamenti dei siciliani.

Lunedi 24 luglio 2017

Sciabola maschile | prova a squadre

Fioretto femminile | prova a squadre

Martedi 25 luglio 2017

Sciabola femminile | prova a squadre

Spada maschile | prova a squadre

Mercoledi 26 luglio 2017

Spada femminile | prova a squadre

Fioretto maschile | prova a squadre

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *