Alla 29°edizione del CivitaFestival con Daniele Pozzovio Trio

L’imponente forte Sangallo, o forte dei Borgia, a Civita Castellana (Viterbo) ospiterà nel cortile maggiore, la ventinovesima edizione della rinomata kermesse culturale del CivitaFestival. Iniziata il 10 luglio con Beatlestory, la programmazione terminerà sabato 22 luglio. 

Daniele Pozzovio Trio Resurrection copertina album

L’imponente forte Sangallo, o forte dei Borgia, a Civita Castellana (Viterbo) ospiterà nel cortile maggiore, la ventinovesima edizione della rinomata kermesse culturale del CivitaFestival. Iniziata il 10 luglio con Beatlestory, la programmazione terminerà sabato 22 luglio. L’ingresso ai vari eventi è gratuito, l’orario degli spettacoli è previsto alle 21.30. Fra gli artisti di questa edizione 2017: Fabrizio Bosso, Giorgio Tirabassi, Daniele Pozzovio e Ares Tavolazzi,ed inoltre letture con il Premio Strega 2017, i vincitori del Roma Fringe Festival, Teatro di Roma, Le Metamorfosi Musicali, la Xilon Orchestra e molti altri.

Forte Sangallo

Giovedì 13 luglio sarà la volta del jazz con il Daniele Pozzovio Trio, accompagnato da Ares Tavolazzi (contrabbasso) e Amedeo Ariano (batteria). Il pianista e compositore si è formato, tra gli altri, al Berklee College of Music di Boston, conseguendo un riconoscimento alla carriera ed una borsa di studio e presso la Saint Louis Jazz Academy di Roma oltre ad aver studiato ed essersi perfezionato con noti docenti. I suoi brani in piano solo vengono utilizzati anche come colonne sonore televisive e radiofoniche fra cui i programmi televisivi di successo “Gaia” e “Il 3 Pianeta” in onda su Rai 3, così come per il teatro . Nel 2003 ha fondato con Alvise Seggi l’ ‘Arteval Trio’ partecipando, invitato, a numerosi festival di jazz internazionali. Pozzovio, vanta collaborazioni professionali con nomi di prestigio fra cui Stefano Bollani, Javier Jirotto, Fabrizio Sferra, Massimo Manzi, Gabriele Pesaresi, Marco Loddo, Giorgio Rosciglione, Gegè Munari, Dario Rosciglione. Con Alzek Misheff ha realizzato diverse performance per due pianoforti andate in scena anche a Venezia (Biennale). Il suo ultimo album intitolato “Resurrection” (Philology) , contiene otto brani imperdibili e raffinati, tutti da ascoltare, che ci offrono qualcosa di nuovo e che l’artista proporrà al Civitafestival.

Domenica 16 luglio invece l’appuntamento con Giorgio Tirabassi (voce e chitarra) e il suo interessante progetto "Romantica" dedicato alla tradizione popolare romana.

Daniele Pozzovio