Serie B, finale andata playoff: scialbo 0-0 tra Carpi e Benevento

Finisce a reti inviolate al "Cabassi". Ai giallorossi basterà non perdere al ritorno per essere promossi in Serie A

carpi_benevento

Termina in parità il match d'andata della finale playoff tra Carpi e Benevento, con gli emiliani che adesso saranno costretti ad espugnare il "Vigorito" per tornare immediatamente in Serie A.
Gara molto equilibrata, con i padroni di casa che ci provano con più insistenza ma senza creare grattacapi al portiere ospite Cragno, mai impegnato nel corso della prima frazione.
Nella ripresa è il Benevento che prova a sbloccare la gara, prima con Cissè e Viola, poi con Falco che costringe Belec a respingere con i pugni. Reagisce la squadra di Castori, ma Di Gaudio in area di rigore sbaglia la conclusione a rete.
Dopo 5 minuti di recupero l'arbitro decreta la fine delle ostilità, con gli uomini di Baroni a cui adesso basterà non perdere in casa per conquistare per la prima volta nella propria storia la promozione in massima serie.

Tabellino

CARPI-BENEVENTO 0-0

CARPI (4-4-2): Belec; Sabbione, Romagnoli, Poli, Letizia; Concas (68' Pasciuti), Mbaye, Bianco, Di Gaudio (81' Fedato); Lasagna (88' Beretta), Mbakogu. A disposizione: Colombi, Seck, Lasicki, Jelenic, Lollo, Carletti. Allenatore: Bortolas (Castori e Costi squalificati).

BENEVENTO (4-4-2): Cragno; Venuti, Camporese, Lucioni, Lopez; Melara (63' Matera), Chibsah, Viola, Eramo; Falco, Cisse (88' Ceravolo). A dispozione: Gori, Pezzi, Del Pinto, Padella, Gyamfi, De Falco, Buzzegoli. Allenatore: Baroni.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *