Zafferana Etnea, ad Alkantara Fest il cantautorato internazionale

Oggi 31 luglio la XVI edizione del festival internazionale di folk e world music organizzato dall’Associazione Darshan, e diretto da Mario Gulisano, propone nella frazione di Pisano i live dei cantautori Pedro Makay (Spagna) e Marco Corrao (Sicilia). Nel tardo pomeriggio anche uno spettacolo di circo-teatro adatto al pubblico di ogni età.

Pedro Makay

Dopo aver cambiato più volte pelle, come anche spazi e location, l’Alkantara Fest, il festival internazionale di folk e world music organizzato dall’Associazione culturale Darshan e in corso di svolgimento nella frazione di Pisano (Zafferana Etnea), per la sua XVI edizione ha sentito forte la necessità di affermare e sottolineare il suo essere family friend.
Così nel calendario che andrà avanti fino a domenica 2 agosto si trovano alcuni appuntamenti adatti anche ai più piccoli, come quello che venerdì 31 luglio alle ore 19 nello spazio Sotto i Pini avrà per protagonista Circo Storto & Ale Damò (ingresso libero su prenotazione), uno spettacolo di circo-teatro durante il quale i due buskers Soemia & Ale Damò intratterranno il pubblico di ogni età con gag comiche e divertenti sketch.
La serata musicale si aprirà alle ore 21 a Il Pigno con il live del cantautore spagnolo Pedro Makay che ha fatto dei ritmi caraibici, reggae e calypso la sua fonte d’ispirazione, e che miscela alla sua conoscenza di chitarra flamenca. Nel 2019 ha pubblicato l’album “Colores” che contiene otto brani originali ispirati alle radici popolari, frutto di incontri musicali, esperienze di vita e intense collaborazioni con musicisti di culture diverse.

La terza serata di Alkantara Fest prosegue alle ore 22.30 a Sotto i Pini con il concerto del chitarrista e cantautore di Capo d’Orlando Marco Corrao (che vanta importanti collaborazioni come quella con Eugenio Finardi, Francesco Cafiso, Giuseppe Milici, Moni Ovadia e Riccardo Tesi, solo per citarne alcuni) che presenterà il suo ultimo disco, il terzo da solista, intitolato “Pietre su pietre” (Maremmano Records/Ird  Tregasio). Si tratta di nove brani, per lo più inediti, che evocano la costruzione del sentiero di una vita, una pietra dopo l’altra, attraverso testi ora semplici e diretti, ora ermetici, e musiche caratterizzate da atmosfere riverberate, elettronica e armonie semplici. Un disco con un concetto stilistico prettamente legato al mondo dell’altfolk americano e canadese, con qualche incursione nel panorama British.

Marco Corrao
Tutti i concerti di Alkantara Fest che hanno inizio alle ore 21 saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina YouTube ufficiale, e fruibili a fronte di un contributo libero. Il programma di Alkantara Fest prosegue fino a domenica 2 agosto.

Alkantara Fest informa che i siti e le location di svolgimento della manifestazione sono sanificati e garantiti nel pieno rispetto della normativa anti Covid-19. Per l’ingresso a tutte le attività è consigliata la prenotazione perché i posti sono limitati, l’utilizzo della mascherina (obbligatoria in ingresso e in uscita) e l’acquisto dei biglietti on line. Sarà comunque possibile acquistare i biglietti in loco, previa registrazione. L’organizzazione raccomanda di mantenere una distanza di almeno un metro in fila al botteghino, al bar e ai servizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *