WonderTime 2019, un’esplosione di energia

Dal 30 giugno al 29 luglio Catania rivivrà l’arte in movimento.

2

Spettacoli, danze, readings, installazioni artistiche nel cuore della città, talvolta in luoghi anticamente pieni di vita, ma ormai abbondonati dal tempo.

Questo è l’obiettivo dei founders di Wondertime, Rossella Pezzino de Geronimo (Dusty), Daniela Arionte (Associazione culturale Dietro le quinte), Pierluigi Di Rosa (SudPress), portare in città la bellezza dell’arte riscoprendo il centro storico. Il progetto ideato da Rossella Pezzino de Geronimo è giunto al suo terzo anno di indiscutibile successo. Wondertime riscopre vecchi palazzi e rivaluta antichi quartieri coinvolgendone in pieno i loro abitanti.

L’arte che avvolge e valorizza il nostro patrimonio. Il tema di quest’anno: “Eros che non si trova su Wikipedia”,un tema che velatamente riempirà i quartieri della città con un mese di eventi ricchi di humus culturale.

13

Giovedi 11 Luglio la via San Michele è diventata un palcoscenico a cielo aperto proponendo spettacoli di danza, affascinanti show cookings organizzati dalla “cucina dei colori” con gli eclettici Salvo Pistorio e Giuseppe Cavallaro maestri di arte culinaria, ed ancora musica e balli, emozionanti viaggi visivi tra le gallerie d’arte dell’associazione San Michele Art power.

9

Alle 21 al convitto Cutelli all’interno della sua corte circolare, caratterizzata da un pavimento centrale in bianco e nero in questo caso colorato dalle luci di scena, la danzatrice Valeria Germia ha dato vita ad un ipnotico spettacolo di danza Butoh titolato “Anime”, una kermesse molto intensa che ha lasciato gli spettatori senza fiato.

Wondertime il tempo della meraviglia, il tempo in cui la meraviglia dell’arte avvolge Catania almeno per un mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *