Virus Zika, atleti autorizzati a “desertare” i giochi olimpici

La decisione è stata presa dal comitato olimpico statunitense, per prevenire il contagio del virus trasmesso dalle zanzarevirus-0706

Gli atleti americani sarebbero liberi di decidere di non partecipare alle Olimpiadi di Rio 2016. Questo quanto emerso – stando ad alcuni mezzi di informazioni USA – dal comitato olimpico statunitense, al termine di una conference call alla quale hanno partecipato tutte i responsabili delle federazioni sportive.

La decisione è stata presa in seguito alla notizia della divulgazione del virus Zika, trasmesso dalle zanzare soprattutto negli ambienti equatoriali.

Stiamo monitorando la situazione insieme alle autorità sanitarie statunitensi e siamo in contatto costante con il Comitato olimpico internazionale, con gli organizzatori di Rio 2016 e con l’Organizzazine mondiale della sanità“. Ha commentato così al Time Patrick Sandusky, uno dei portavoce del comitato olimpico statunitense.

Stiamo anche lavorando con specialisti delle malattie infettive ed esperti in malattie tropicali” – ha aggiunto, assicurando come si stia “compiendo ogni passo necessario per garantire che le nostre delegazioni e tutti coloro che viaggiano con il Team Usa siano consapevoli delle raccomandazioni delle autorità sanitarie riguardo al viaggio in Brasile“.


© Riproduzione riservata
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *