Vela D’Oro 2013. A Stazzo di Acireale la 28esima kermesse canora

Vela D’Oro 2013. A Stazzo di Acireale la 28esima kermesse canora di agosto,
…e sul mare tutto blu le Vele ritornano a veleggiare!  Ad Aurora Marinello il primo premio e la proposta per l’Area Sanremo.

Il Concorso Canoro Vela D’Oro, giunto alla 28esima edizione, nasce nel 1972 a Stazzo, cittadina balneare della costiera di Acireale. Dopo qualche anno di fermo, il concorso, organizzato dall’associazione Vela D’Oro di Stazzo, ha ricominciato a veleggiare con successo nel 2000, con la Direzione Artistica di Delfo Raciti

L’edizione di quest’anno ha raggiunto gli ottimi traguardi di sempre. Sul palco di piazza Mantova tante buone sorprese agostane: la direzione musicale dell’Orchestra è stata affidata al M° Angelo Spina, presentatori ‘alla grande’ Gianpaolo Salmeri (Telecolor) e la splendida Elisa Lisitano, proveniente dai successi televisivi del Grande Fratello.

Ospite d’onore la bravissima attrice, e sempre intrigante nelle sue gag d’autore, Giovanna Criscuolo, che si è alternata con il coreografico Corpo di Ballo New Dance Generation.  La sigla iniziale è stata cantata dal bravo Salvo Greco. Tutto immortalato dalle immagini di Peppe Campagna e dalle riprese di Lidia Riolo

Contento e soddisfatto il presidente dott. Nunzio Torrisi, nonostante le chiare difficoltà economiche incontrate in questi ultimi tempi e che hanno reso problematiche tutte le organizzazioni di spettacolo.

Un’importante edizione, simbolo dell’Estate – come dice Gianpaolo Salmeri, ottimo e preparato presentatore dello spettacolo – quella conclusasi a Stazzo, volano di nuovi talenti, disposti a mettersi in gioco in prima persona, con grandi sacrifici. Tanti artisti, di età compresa dai 16 ai 30 anni, provenienti da diverse provincie siciliane, accolte dalla direzione professionale di Delfo Raciti e preparati sul palco – per l’esibizione live – dal M° Angelo Spina.

Tecnica e preparata la giuria del concorso, composta da Enzo Stroscio (Presidente, Direttore Editoriale di Globus Magazine e patron del Lions Day Awards), dal M° Rino Bertino, e poi da Vincenzo Polizzi (patron del concorso Una Voce per l’Estate), Maurizio Casella (patron del Festival della Canzone Città di Mascalucia), Francesca Tropea (cantante), Domenico Centorrino, Vera Coco (perfetta segretaria), Angelo Di Mauro, Seby Raneri (supervisor di Genova Selection – Spettacoli per navi da crociera), Salvo La Porta (patron del Pilone D’Oro, Messina).

Presenti e salutati sul palco Franca Tropea e Maurizio Casella, vincitori in passate edizioni.
Selezionati e classificati dall’attenta giuria sono stati: al I° posto, con l’interpretazione del brano di Mina ‘Io e Te da Soli’, Aurora Marinello, che ha avuto anche la menzione speciale per l’iscrizione ad “Area Sanremo”, Giovanni Saccà si è classificato al 2° posto con il brano di Zucchero e Pavarotti ‘Miserere’, terza classificata Benedicta Nicotra con ‘Per dire di no’ di Alexia. 

Della kermesse hanno fatto parte con alterni successi, ma con buone interpretazioni, Mirco Grasso, Valeria Verzì, Simone Bonaccorso, Valentina Abramo, Valentina Alizzi, Amedeo Raciti, Carmelo Irto, Francesca Castelli, Giulia Conforto, Jlenia Cervello, Roberta Cagnes e Federica Sciuto
 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *