“VALORI IN MOVIEMENTO”. Il MIUR e l’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping premiano i vincitori del Concorso Nazionale

CONCORSO NAZIONALE PER TUTTE LE SCUOLE D’ITALIA
“VALORI IN MOVIEMENTO” .  Il MIUR e l’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping premiano i vincitori del Concorso Nazionale.

Sala della comunicazione del Ministero dell’Istruzione Roma 5.6.2014 h. 10.00

Il Concorso Nazionale “Valori in Moviemento” – Gira il tuo cortometraggio e diventa campione di vita in un Ciak! – rivolto a tutte le Scuole d’Italia di ogni ordine e grado e ideato e promosso dall’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping e dalla Direzione Generale per il Personale Scolastico del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è arrivato a conclusione.
Il progetto, realizzato con la collaborazione del CONI, dell’Ecologico International Film Festival e di Rai Gulp, arriverà a meta il 5 giugno p.v. presso la Sala della Comunicazione del MIUR dove, a partire dalle ore 10.00, si svolgerà la Cerimonia di Premiazione dei vincitori del concorso.
La Cerimonia verrà presentata dalla giornalista e Portavoce dell’Osservatorio Paola Ferrari. Al tavolo di lavori interverranno: per il Ministro Stefania Giannini il Sottosegretario Roberto Reggi, il Capo Dipartimento per l’Istruzione Luciano Chiappetta, il Dirigente Vicario della Direzione Generale per il Personale Scolastico Gildo De Angelis, il Presidente dell’Osservatorio Serena Parisi ed  il Presidente Onorario Gianni Gola. A premiare i “Campioni di Vita in un Ciak” saranno, oltre alle autorità presenti, molti personaggi del mondo dello Sport e dello Spettacolo tra cui il Testimonial della manifestazione Pino Insegno ed i campioni olimpici e mondiali Roberto CammarelleLuigi BusaFelice MarianiVito ToraldoAndrea Giocondi,Gennaro Cirillo e Luca Massaccesi, Segretario Generale dell’Osservatorio e motore organizzativo dell’Associazione.
La Giuria Tecnica, composta dai rappresentanti del MIUR e dell’Osservatorio e da illustri personaggi del mondo del giornalismo, del cinema e dello spettacolo, tra cui Pino Insegno e Fabio Zamarion, e la Giuria Popolare hanno decretato le 15 migliori opere provenienti da oltre 150 scuole di tutta Italia. Sono stati interessati agli short video presentati al concorso oltre 5.000 studenti ed il progetto è stato studiato ed apprezzato dall’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza che ha dato il suo patrocinio e che sarà presente in occasione della Cerimonia.
I 45 video finalisti sono stati giudicati nel mese di maggio da oltre 3.500 giurati che si sono regolarmente iscritti sul sito del Concorso (www.valorinmovimento.it) per le votazioni,  decretando così le migliori 15 opere che riceveranno il prestigioso premio presso il Ministero dell’Istruzione in presenza di numerose autorità del mondo della Scuola e dello Sport. 
Nel corso dell’evento, la portavoce dell’Osservatorio Paola Ferrari, in qualità anche di moderatrice, riassumerà i dati della Campagna di Prevenzione 2013/2014 ed illustrerà anche le linee guida ed i partner della prossima Campagna Nazionale, che sarà ancora più coinvolgente ed importante di quella appena conclusa.
Il nostro obiettivo – afferma il Gen. Gianni Gola, Presidente Onorario dell’Osservatorio – è quello di promuovere lo Sport come strumento di supporto e prevenzione del disagio giovanile e come importante agente d’inclusione, d’integrazione e di partecipazione alla vita aggregativa”.
Valori in Moviemento” è il primo dei tanti progetti che l’Osservatorio, insieme al MIUR ed a tante altre realtà, vuole lanciare per contrastare concretamente e fattivamente i due fenomeni sociali del bullismo, in tutte le sue forme, anche quella più evoluta del cyberbullismo, e del doping, che dilagano tra i giovani e che quindi necessitano della massima attenzione da parte degli adulti e delle istituzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *