UNICT, Ragazzi dentro, ragazzi fuori

Giovedì 8 aprile alle 16, sulla piattaforma MS Teams, terzo appuntamento del ciclo di seminari d'ateneo “Mafie, giovani, periferie”

Continuano gli appuntamenti del ciclo “Mafie, giovani, periferie”, edizione 2020/21 dei seminari di ateneo “Territorio, ambiente e mafie - In memoria di Giambattista Scidà”. Giovedì 8 aprile, alle 16, si terrà il terzo appuntamento, online sulla piattaforma Microsoft Teams, dal titolo “Ragazzi dentro, ragazzi fuori - I giovani sottoposti a misure penali. Percorsi ed esperienze di giustizia riparativa”. Il tema sarà introdotto dalla coordinatrice dell'iniziativa Rossana Barcellona, docente di Storia del Cristianesimo e delle Chiese del Dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università di Catania. Interverranno Maria Randazzo dell’Istituto Penale per Minorenni, Teresa Consoli dell’Università di Catania e Grazia Mannozzi dell’Università dell’Insubria. L’ottava edizione del ciclo organizzato nell’ambito della più ampia iniziativa intitolata alla memoria di Giambattista Scidà “Territorio, ambiente e mafie” intende compiere un viaggio che si snoda dentro il mondo giovanile, e in particolare quello minorile, che cresce all'ombra dei clan criminali. Un viaggio che si articolerà attraverso tre luoghi che segnano la vita dei giovani: la scuola, la giustizia (minorile), i quartieri. Il seminario è promosso dal Dipartimento Scienze umanistiche dell’Università di Catania, in collaborazione con Libera, Memoria e futuro, Fondazione Fava, Udi, Trame di quartiere, Punto Luce, Comitato Antico Corso, Dipartimento di Ingegneria civile e Architettura dell’Università di Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *