Un tuffo nella storia con i Cavalieri di Malta

Sabato 28 marzo conversazione sul coraggio dei Cavalieri

e l’assedio di Malta del 1565.

Sabato 28 marzo, alle 10.00, nel salone di rappresentanza “Mario Scelba” del municipio, su iniziativa della Società calatina di storia patria e cultura col patrocinio del Comune di Caltagirone, l’ordinario dell’Università di Messina e presidente onorario della Società, Giacomo Pace Gravina, terrà una conversazione sul tema: “Il coraggio dei Cavalieri. Storie del grande assedio di Malta del 1565”, nella ricorrenza del 450° anniversario dell’evento.

 

I lavori saranno aperti dai saluti del presidente della Società calatina di storia patria e cultura, Antonio Navanzino, e del sindaco Nicola Bonanno, e dall’introduzione del rettore della Società, Luciano Buono.

Si celebra la straordinaria eroica resistenza dei Cavalieri, non più di Rodi bensì di Malta, all’assedio dei turchi messi in fuga battendo in ritirata all’arrivo dei rinforzi inviati da Filippo II di Spagna. Una pagina di storia da ricordare a onore e vanto della Cristianità e dell’Occidente: la resistenza di Malta contrapponeva 8.000 Cavalieri a 48.000 turchi poi terrorizzati dall’arrivo dei 10.000 armati siculo-iberici di rinforzo inviati.

Il Presidente della Società calatina di storia patria e cultura, Giacomo Pace Gravina, è Professore Ordinario di Storia del Diritto medievale e moderno nella Facoltà di Giurisprudenza dell’ Università di Messina.

Vincitore dell’Erice International Prize for Ius Commune nel 1995, e del Premio Le Muse (Clio), XLV ed., Firenze 2010. Componente del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Storia del Diritto dell’ Università degli Studi di Macerata.

Socio fondatore e componente del comitato scientifico del Premio Piemonte Storia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *