Un preservativo intelligente: cambia colore a contatto con le malattie sessualmente trasmissibili

Tre ragazzi inglesi sono stati premiati al Teen Tech Award di Londra per un’invenzione che rivoluzionerà il mondo delle malattie sessualmente trasmissibili. 

Daanyaal Ali, Muaz Nawaz e Chirag Shah, sono tre  allievi quattordicenni della Isaac Newton Academy di Ilford nell’Essex e la loro geniale idea è stata quella di creare un preservativo intelligente.

Vi chiederete: “In che modo un preservativo può essere intelligente?”.

La sua peculiarità consiste nel cambiare colore alla luminescenza se si trova a contatto con un’infezione.

Il profilattico, che si chiama S.T.EYE, riesce a rilevare le malattie attraverso un particolare strato che rintraccia e “aggancia” i virus e tramite un processo chimico diventa fluorescente.

Ma l’invenzione dei ragazzi inglesi non si ferma solo alla fluorescenza; il profilattico, infatti, in base al virus con cui viene a contatto cambia colore: diventerà giallo se vi è la presenza di herpes virus, viola se il virus in questione è il papillomavirus, verde se rileva la clamidia e blu se vi è la presenza della terribile sifilide.

Lo S.T.EYE è stato riconosciuto come la migliore invenzione per la salute dal TeenTech gong.

I tre adolescenti hanno avuto l’idea di progettare questo rivoluzionario metodo perché volevano arrivare allo scopo di far rilevare la presenza di infezioni sessualmente trasmissibili in maniera più sicura rispetto al passato e soprattutto senza la necessità di test invasivi.

Daanyall ha infatti dichiarato : “Abbiamo creato questo condom per aiutare il futuro della prossima generazione. Volevamo fare qualcosa che facesse rilevare le malattie sessualmente trasmissibili, in modo che le persone possano agire immediatamente nella privacy della propria casa, senza procedure invasive“.

Un plauso a questi giovani scienziati che hanno voluto pensare al futuro della loro generazione e di quelle che verranno, mettendo a disposizione una grande invenzione che aiuterà ad essere più consapevoli dell’importanza della propria salute e di quella altrui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *