Ubriachi a bordo dell’aereo: Ryanair atterra d’emergenza a Parigi

Ibiza è sicuramente il “must” per i giovani che cercano il piacere nel “divertimento”, ed era proprio la città spagnola la meta del volo Ryanair decollato da Glasgow in Scozia che però è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza.

Secondo quanto riportato dall’equipaggio, 14 turisti scozzesi, prima dell’imbarco, si sono riforniti di super alcolici al “duty free” di Glasgow, esercizio speciale di libera vendita e durante la sessione di volo hanno cominciato a “tracannare” e successivamente ad alzarsi per il corridoio dell’aereomobile urlando, schiamazzando e cantando, infastidendo gli altri 160 passeggeri ma soprattutto il comandante.

Così la decisione di effettuare un atterraggio d’emergenza all’aereoporto di Parigi, così da consegnare gli irruenti passeggeri alle autorità francesi. Una volta effettuato l’atterraggio, gli scozzesi, presi dai fumi dell‘alcool, credevano di essere già arrivati nella capitale del divertimento iberico, accogliendo le forze dell’ordine con schiamazzi urla e applausi. I balordi sono così stati trasferiti nella centrale di polizia della capitale francese e dopo essere stati interrogati ininterrottamente per tutta la notte, sono stati rilasciati.

L’aereo è poi ridecollato normalmente con i 160 passeggeri in tarda serata, con le scuse della compagnia “low cost” che ha giustificato il gesto con il regolamento della compagnia di volo che non prevede passeggeri indisciplinati nei propri voli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *