U21, Nicolato: “Islanda e Armenia due squadre toste, ma sono fiducioso”

Primo giorno di lavoro ad Abano Terme per l’Under 21 di Paolo Nicolato, in vista delle prossime due gare di qualificazione a EURO 2021 contro l’Islanda, sabato 16 a Ferrara, e contro l’Armenia, martedì 19 a Catania

under-21-italia-moldova
Terzi nel Gruppo 1 a due lunghezze dall’Islanda e a tre punti dall’Irlanda capolista, che hanno giocato però rispettivamente una e due gare in più, gli Azzurrini hanno l’opportunità di sfruttare il fattore casalingo per cercare di scalare posizioni in classifica e fare un allungo decisivo per la qualificazione. “Le partite sono tutte impegnative – dichiara il tecnico azzurro in conferenza stampa – e le prossime due saranno toste contro squadre che stanno bene dal punto di vista fisico. Ma sono fiducioso, abbiamo una settimana piena per lavorare, speriamo che il tempo sia magnanimo con noi e di prepararle al meglio”.

Il primo dei due impegni sarà contro l’Islanda. Imbattuta e con la porta ancora inviolata dopo le prime tre gare, la squadra azzurra è pronta ad affrontare le insidie che presentato le prossime due gare. “Contro l’Islanda – prosegue Nicolato – mi aspetto un match molto fisico perché è una squadra fisicamente molto dotata e composta da giocatori che sono più avanti nella preparazione e nel numero di partite giocate. Però anche la mia squadra è cresciuta, con qualche ragazzo che inizia a giocare di più in campionato, come per esempio Bastoni, un giocatore per noi imprescindibile, ci dà qualità, forza, intuito”.

Perso Tonali, chiamato da Mancini con la Nazionale maggiore al posto di Verratti, Nicolato ha inserito nel gruppo il centrocampista del Chievo Verona Salvatore Esposito, alla sua prima convocazione con la maglia dell’Under 21. “Queste – osserva il tecnico – sono situazioni che da un certo punto di vista ci gratificano e dall’altro ci pongono qualche difficoltà in più. Cercheremo comunque di proporre una squadra di qualità, dobbiamo avere fiducia di crescere altri giocatori dello stesso livello. Serve pazienza, ma sono fiducioso. Esposito è un ragazzo che sa giocare a calcio, anche se magari non è totalmente maturo dal punto di vista fisico”.

L’elenco dei convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Trapani), Mattia Del Favero (Piacenza), Alessandro Plizzari (Livorno);
Difensori: Claud Adjapong (Hellas Verona), Alessandro Bastoni (Inter), Davide Bettella (Pescara), Enrico Delprato (Livorno), Matteo Gabbia (Milan), Luca Pellegrini (Cagliari), Luca Ranieri (Fiorentina), Marco Sala (Virtus Entella);
Centrocampisti: Marco Carraro (Perugia), Davide Frattesi (Empoli), Manuel Locatelli (Sassuolo), Giulio Maggiore (Spezia), Fabio Maistro (Salernitana), *Salvatore Esposito (Chievo Verona), Niccolò Zanellato (Crotone);
Attaccanti: Patrick Cutrone (Wolverhampton Wanderers), Moise Bioty Kean (Everton), Andrea Pinamonti (Genoa), Gianluca Scamacca (Ascoli), Riccardo Sottil (Fiorentina).

Staff – Capo delegazione: Massimo Paganin; Allenatore: Paolo Nicolato; Dirigente accompagnatore: Vincenzo Marinelli; Segretario: Manfredi Martino; Assistente allenatore: Mirco Gasparetto; Preparatore atletico: Vincenzo Pincolini; Preparatore dei portieri: Gian Matteo Mareggini; Match analyst: Francesco Bordin; Medici: Angelo De Carli e Vincenzo Santoriello; Fisioterapisti: Emiliano Bozzetti e Nicola Sanna; Osteopata: Cristiano Pompili; Fisiologo: Cristian Osgnach.

*Sostituisce Sandro Tonali (Brescia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *