U.S.D. Provinciale: il singolare ritorno di un club che ha fatto la storia della città

Si ripresenta nel panorama calcistico cittadino una delle squadre che in alcune sue passate stagioni fece sognare migliaia di tifosi messinesiIMG-20191002-WA0000

Ci siamo! Sembra una favola ma di fatto è tutta realtà e bisogna dare atto al Presidente Lino Summa di aver compiuto i passi giusti per riportare in vita il Provinciale.

A questo si aggiunge anche la soddisfazione di esaudire il desiderio del padre Nino Summa una delle vecchie glorie e uno dei bomber dell’Acr Messina e del Provinciale, anche lui nella presidenza,  di far rinascere questa storica e famosa squadra messinese.

IMG-20190928-WA0007

Giovedì 26 settembre, nel pomeriggio, è avvenuta l’inaugurazione della sede di Via S. Cosimo dell’ U.S.D. Provinciale che è stato ripescato in Seconda Categoria Girone C.

Nella stagione 2019-20 sarà quindi l’Usd Provinciale al “Despar Stadium” a rappresentare il rione Sud di Messina.

Dirigenti e consiglieri fra i quali i cugini Crupi hanno formato il nuovo organico e hanno affidato la gloriosa panchina al tecnico Marcello Giliberto.

È pronta quindi a tornare in campo dopo un’assenza di circa 40 anni una squadra che ha fatto la storia della città.

IMG-20190928-WA0004

Uscito il calendario, la prima partita vedrà il Provinciale impegnato in trasferta con la Calcio Saponarese e, dopo il riposo nella seconda, sarà chiamato sempre in trasferta, nella terza giornata, con l’Inter Club Lipari.

Abbiamo chiesto durante la serata di inaugurazione al Presidente Summa di dirci qualche cosa su questo evento: Noi abbiamo sposato questo progetto! Siamo contenti di avere messo in atto questo progetto per la gente di Provinciale e per valorizzare appunto questo territorio di Provinciale. Devo ringraziare le tante persone che mi hanno aiutato come la famiglia Arcolaci, il vicepresidente Lillo Arcolaci e una serie di persone che mi hanno aiutato a fare questo progetto sportivo. Grande soddisfazione, siamo contenti perché era da una vita che il Provinciale era scomparso dai campi di gioco. Era da anni che se ne parlava e adesso ce l’abbiamo fatta! Dal Provinciale sono usciti grandi giocatori come Franco Polizzo, Nino Summa, Nino Saija, Pippo Battiato e tantissimi altri come Gaetano Di Maria che è arrivato a giocare anche in serie B, i fratelli Arigò, De Lorenzo, etc…etc..

Altre novità in cantiere?: 

L’augurio è che si possano rilanciare questi giovani e c’è anche in mente di fare la scuola calcio per dare la possibilità ai ragazzi del rione di avere un punto di riferimento sportivo.

A Nino Saija un’impressione  su questa squadra nascente:

Speriamo che vada bene per come sono andate bene le prime due squadre del Provinciale perché questo sarebbe il terzo ProvincialeL’abbiamo inaugurato oggi perché abbiamo avuto la certezza di essere in seconda categoria e speriamo che faccia la stessa scalata fatta dalle altre squadre del Provinciale in passato, che possa andare avanti questa tradizione.

L’ex calciatore Franco Polizzo anche a nome degli altri ex aggiunge cheI ragazzi non li conosciamo, li dobbiamo vedere all’opera prima di giudicare, di dare giudizi affrettati anche perché sarà la prima volta che li vediamo e comunque un grande augurio alla squadra.

All’allenatore Marcello Giliberto chiediamo cosa si aspetta da questa squadra, e da questa bella serata di inaugurazione:

Una bella serata di aggregazione per la comunità di Provinciale, stiamo lavorando a fari spenti, cercheremo di fare risultati settimana per settimana.

I giocatori come stanno fisicamente? Sono già preparati per questo inizio di campionato?:

I giocatori sono preparati, hanno fatto la preparazione già da tre settimane, abbiamo finito e siamo completi in tutti i reparti.

E le riserve?:

Non chiamiamole riserve…sono tutti potenziali undici. Adesso aspettiamo il calendario ed in settimana speriamo di entrare nell’ottica del campionato.

Volete aggiungere qualcosa?:

Facciamo un plauso al Presidente e al vice Presidente che si stanno movimentando.

Anche il vice Presidente, Lillo Arcolaci, ha auspicato che la squadra parta con buone prospettive:

Mi auguro davvero che la squadra abbia una buona tenuta e una buona partenza!

Il preparatore dei portieri Vincenzo Laganà conclude dicendo: Abbiamo tre buoni portieri di cui due sono dell’anno scorso, sono preparati e sono numeri uno perché parte tutto da là e comunque come squadra non ci spaventiamo di nulla!

a

Ancora auguri da altri giocatori e da chi ha allenato quattro anni il Provinciale con giocatori come Laganà, Arigò, Marotta, Candela, D’Andrea, Sciurba: tutti insomma sperano che vada tutto per il meglio e si augurano che questa squadra vada avanti e che giochi bene in casa e fuori casa!

Grande attesa per la prima di campionato dove tutti sperano almeno in un pareggio!!!

IMG-20190928-WA0008

IMG-20190928-WA0003


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *