Torre del Grifo: parla Giovanni Marchese

Giornata piena di quesiti per il terzino etneo, che ha risposto alle domande dei giornalisti a tre giorni dal match interno contro il Catanzaro

MARCHESE

Si è svolta alle ore 14:00, presso la sala stampa di Torre del Grifo Village, la conferenza da parte del terzino rossazzurro Giovanni Marchese.

Sull’obiettivo da raggiungere a maggio Marchese ha detto: “A fine stagione il compito  è quello di riportare il Catania dove merita, perché quando scendiamo in campo non siamo solamente noi calciatori a disputare la gara, ma è l’intera città e, il pubblico non merita di vederci ancora in Serie C”.

Sul modulo: “Abbiamo fatto molto bene con il 4-3-3, questo non significa, però, che il 3-5-2 verrà accantonato da mister Lucarelli, che ritiene quest’ultimo come il nostro modulo principale contro ogni avversario. In ogni caso, dobbiamo essere capaci di rendere al meglio con qualsiasi schieramento che il mister proporrà. Contro la Reggina, infatti, eravamo scesi in campo con il 3-5-2, abbiamo giocato un buon calcio ma non siamo riusciti a spedire la palla in rete”.

Sul campionato: “In un campionato ci sono due/tre squadre che possono lottare per la promozione, ma poi ci sono tutte le altre cosiddette “piccole” con la quale dobbiamo stare attenti a non perdere punti, visto che molti ambiscono a raggiungere la salvezza, chi invece lotta per i playoff. Quelle sono le gare dove dobbiamo uscire con i tre punti”.

Sull’essere uno dei senatori della squadra: “Non sento un peso che mi crolli addosso, ma mi rendo conto di dover dare, io come i miei compagni più grandi e con più esperienza, da guida ai calciatori più giovani”.

Sulla partita contro il Catanzaro di domenica: “il Catanzaro è una squadra ostica, come tutte del resto, ma noi dobbiamo essere i più forti di tutti e dobbiamo dimostrarlo sul campo, al di fuori delle condizioni metereologiche e del terreno di gioco”.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *