Torre del Grifo, parla Camplone alla vigilia del match col Francavilla

L’allenatore del Calcio Catania ha risposto alle domande dei giornalisti presenti riguardo la sfida che attende gli etnei domani pomeriggio al Massimino

fe106484-03b4-4eee-8508-42e03c5088a3

Si è svolta a Torre del Grifo Village la conferenza stampa di mister Camplone alla vigilia della prima partita casalinga di campionato che vedrà i rosso-azzurri impegnati contro la Virtus Francavilla. Queste in sintesi le dichiarazioni del tecnico ai giornalisti presenti in sala conferenze.

“Sappiamo che stiamo andando ad affrontare una squadra più attrezzata e soprattutto con una preparazione fisica ed atletica completamente diversa rispetto a quella con l’Avellino. La Virtus Francavilla è una compagine difficile da affrontare e soprattutto possiede in rosa alcuni calciatori come Gigliotti che mettono in continuo mutamento anche l’assetto tattico sul terreno di gioco. Ciò che farà la differenza, almeno per noi, sarà l’approccio al match e dobbiamo essere bravi ad indirizzarlo per come vogliamo noi. Nel Francavilla c’è anche Perez che è un gran calciatore ed uno su cui bisogna prestare molta attenzione; un ragazzo molto interessante che mi piacerebbe allenare prima o poi. In questa settimana ci siamo allenati abbastanza bene. Ho detto ai ragazzi che dobbiamo prestare maggiore attenzione in fase difensiva e soprattutto non dobbiamo cullarci com’è successo in occasione della sfida di Avellino. Non possiamo subire tre gol per calo di concentrazione, dobbiamo migliorare ancora su questo aspetto. Ho più di venti giocatori e so che tutti sono potenzialmente titolari, anche se l’ossatura del gruppo, com’è normale, si è già andata a formare. In ogni caso il nostro reparto difensivo è abbastanza solido. Pinto è un grandissimo calciatore ed anche se ha messo una grande prestazione in campo ad Avellino so che può dare molto di più. Calapai è pronto a rientrare dopo la squalifica scontata nella scorsa partita e può dare un grosso contributo a questo gruppo e partirà titolare nonostante Biondi abbia fatto un’ottima partita. Anche a centrocampo siamo messi abbastanza bene, come detto più e più volte abbiamo almeno due calciatori per ogni ruolo e la squadra è completa così. In uscita verrà piazzato Brodic nei prossimi giorni mentre è ancora da definire la posizione di Rizzo e, se dovesse restare, è un ragazzo che va recuperato essendo stato fermo per tutto questo tempo. Abbiamo recuperato, finalmente, anche il nostro capitano (Biagianti) il quale anch’egli è stato fermo per un bel po’ di tempo; mentre posso dirvi che Mbende, nonostante i suoi problemi con la lingua, è un ragazzo intelligente e riesce a capire ciò che voglio dire durante le sessioni di allenamento. Le caratteristiche principali della Virtus Francavilla, invece, sono la compattezza e l’aggressività, bisogna prestare maggiormente attenzione a questi due fattori. Sull’infermeria, per concludere, posso dirvi che in questo momento sono tutti a disposizione ed a parte qualche piccolo acciacco stanno tutti bene”.  

Catania che domani affronterà la Virtus Francavilla al Massimino alle 17:30, match valido per la seconda giornata di questo Girone C di Serie C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *