Torna ENOLIONS: il Concorso Enologico Nazionale con una giuria di giovani.

TELEMEDICINA, EDUCAZIONE AL CONSUMO, RICAMBIO GENERAZIONALE: TORNA ENOLIONS. 
Domenica 8 marzo 2015, di nuovo presso la Villa “La Ferdinanda” ad Artimino. 
Dopo il successo della 1a edizione, il Distretto Lions 108 La Toscana ha organizzato anche per il 2015, il Concorso Enologico Nazionale “EnoLions”.

L’edizione 2015, autorizzata dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, è il logico proseguimento della prima esperienza dei Lions toscani nel settore enologico. A marzo 2014, presso la splendida Villa Medicea “La Ferdinanda” ad Artimino (Prato), sono stati valutati 225 vini provenienti da tutta Italia e quelli selezionati sono stati premiati a giugno in occasione di una serata di gala alla quale hanno partecipato quasi 400 persone.
Il bilancio della prima edizione di EnoLions è stato quindi molto soddisfacente, al di là di ogni previsione: il mondo del vino ci ha dato fiducia ed abbiamo potuto valorizzare eccellenze vecchie e nuove del territorio. Oltretutto, il concorso è stato il motore di iniziative sul bere consapevole che hanno coinvolto i Leo del Distretto, per cui siamo riusciti a veicolare, attraverso EnoLions, un messaggio positivo per il connubio giovani e vino. Dal punto di vista pratico, abbiamo poi potuto devolvere 8.000 euro al Campo Toscana Disabili, uno dei fiori all’occhiello del Distretto toscano.
 
Il Governatore del Distretto 108 La per l’annata 2014/2015, Gianluca Rocchi, ha riconosciuto il valore dell’iniziativa ed ha quindi deciso di organizzare una nuova edizione del Concorso, che vedrà la sua fase finale Domenica 8 marzo 2015, di nuovo presso la Villa “La Ferdinanda” ad Artimino
Commissioni di esperti enologi, giornalisti e sommelier con meno di 40 anni assaggeranno i vini presentati in bottiglie rese anonime da un notaio, sulla base delle schede previste dal metodo di analisi sensoriale dell’ ”Union International des Oenologues”. A tutti i vini che supereranno la valutazione di 82/100 verrà rilasciato un Diploma di Merito, mentre ai migliori di ognuna delle 16 categorie previste dal concorso verranno conferiti Diplomi con Medaglie d’Oro, d’Argento e di Bronzo. Al vino che avrà ottenuto il punteggio più alto verrà assegnato il Diploma con Gran Medaglia d’Oro e saranno premiati anche i migliori vini di ciascuna denominazione ed il produttore che otterrà il punteggio totale più alto.
Tutti i vini selezionati verranno premiati durante una manifestazione che sarà organizzata a maggio 2015 in Toscana: in tale occasione, i vini verranno messi a disposizione del pubblico per una degustazione che sarà anche occasione per mettere in contatto i produttori con gli esperti e gli appassionati del settore. 
L’intero ricavato sarà destinato al Progetto di Telemedicina “Arriviamo al cuore di tutti”, che si prefigge di organizzare una rete hardware/software che colleghi gli ospedali pediatrici della Regione Toscana con l’Ospedale Pediatrico di Massa Carrara per il teleconsulto nella diagnosi e cura di malformazioni congenite.
Le cantine interessate a concorrere dovranno spedire la documentazione e le bottiglie entro il 25 febbraio, come indicato dal Regolamento pubblicato sul sito ufficiale del Concorso  (www.enolions.it ).

Un grazie di cuore a tutti coloro che, con il loro sostegno, permettono di essere utili agli altri. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *