Tony Maiello con il nuovo album “Spettacolo”

Tony Maiello si appresta a tornare con un nuovo album, dopo anni come autore per alcuni dei maggiori artisti italiani. Ospite negli studi di Fanpage.it, ha raccontato la sua rinascita dopo un periodo in cui aveva deciso di dire basta alla musica.

tony-maiello-foto2-300x225

Tony Maiello si appresta a tornare con un nuovo album, dopo anni come autore per alcuni dei maggiori artisti italiani. Ospite negli studi di Fanpage.it, ha raccontato la sua rinascita dopo un periodo in cui aveva deciso di dire basta alla musica.

L’addio alla Musica

“Dopo la vittoria a Sanremo c’è stato uno stop e quindi il distacco dalla musica, quasi un rigetto: ho fatto di tutto per non pensare più alla musica, dal broker al fare muffin da rivendere ai bar” spiega Tony Maiello. “A 26 anni mi sono dato un’altra possibilità, un altro anno per capire cosa poteva succedere”.  

Dalla Pausini a “Come neve” di Giorgia e Mengoni

La prima cantante a cui riuscì a proporre una canzone fu Laura Pausini, che scelse “200 note” per il suo album “Simili”, dando il la a un periodo di ripresa per Maiello, che tornò a scrivere a tempo pieno collaborando anche con artisti come Francesco Renga e Giorgia, per cui ha scritto l’ultimo inedito che la cantante romana ha cantato con Marco Mengoni, “Come neve”.

Il nuovo album si chiamerà Spettacolo

Oggi Maiello è tornato anche nelle vesti di cantante con un ultimo singolo “L’amore che conosco” che anticipa l’uscita del suo nuovo album, “Spettacolo”. “Dopo sette anni, un album che li racconta un po’ questi sette anni e credo che tre singoli bastino per dare l’idea di quello che sarà”.

La vittoria a Sanremo e l’incubo

Sull’esperienza al Festival di Sanremo 2010 quando vinse tra le Nuove proposte, Maiello racconta “Sanremo mi ha lasciato un bellissimo ricordo, ma allo stesso tempo anche un po’ di amaro in bocca anche perché è accaduta una cosa che avevo l’incubo succedesse, ovvero il non dare un prosieguo alla vittoria di Sanremo Giovani, ti aspetti che l’anno dopo tu vada tra i Big, ma non è successo, quindi è come se fosse rimasto qualcosa in sospeso. Sicuramente il 2018 sarà un anno di ripartenza”.


© Riproduzione riservata
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *