The Lonely Hearts per ELPIS: La Nave Ospedale sull’onda dei BEATLES

An evening with The Beatles. Quando la solidarietà emoziona con musica e passione. Il concerto The Lonely Hearts a Roma finalizzato con successo a sostenere il progetto Elpis Nave Ospedale. Musica e fondi per un progetto sanitario importante per l’Africa.Elpis

L’Associazione Elpis Nave ospedale ha organizzato a Roma un concerto solidale. Sul palco i The lonely hearts hanno proposto brani dal repertorio dei Beatles ed è stato un successo.

elpis liveApplauditissimo all’Accademia Nazionale della Danza di Roma il progetto The Lonely Hearts An evening with The Beatles. Sei musicisti in ensemble protagonisti del concerto solidale per @Elpis Nave Ospedale, impegnata in Madacascar, ben organizzato al Teatro Ruskaja con il patrocinio del Primo Municipio della capitale. 

Il viaggio di Elpis Nave Ospedale verso il Madagascar procede a suon di musica. A Roma, pochi giorni prima di Natale, l’Associazione Elpis Nave Ospedale ha organizzato un concerto per raccogliere fondi per il progetto finalizzato a portare assistenza sanitaria nell’Africa malgascia.
Protagonisti sul palco del Teatro Ruskaja, messa a disposizione dall’Accademia Nazionale della Danza, sono stati i The Lonely Hearts, gruppo che propone in acustico il repertorio dei Beatles composto dal quartetto d’archi, il Quartetto Sharareh, Paolo Angioi chitarra e voce, Simone Temporali, voce e tastiera. Assente giustificato per la serata Mario Lucchesi chitarra e voce della band.

Quartetto Sharareh 2Con un medley dei brani dei baronetti di Liverpool arrangiato per l’esibizione da Simone Temporali il quartetto d’archi ha avviato la serata. Tra battute e sketch comici il gruppo al completo ha accompagnato gli spettatori in un crescendo di emozioni e ricordi. Paolo Angioi

Passando da I’ll follow the sun, a Norvegian Wood, Yesterday, Lucy in the sky, e molto altro ancora fino a offrire Imagine a richiesta del pubblico il gruppo ha raccolto applausi e fatto cantare la sala come in ogni concerto che si rispetti. Ingrediente in più per Elpis è stata la solidarietà che ha caricato di emozione la partecipazione.

Venuti direttamente da Trapani il presidente dell’Associazione Elpis Nave Ospedale Giancarlo Ungaro e la vice presidente Rosalba Caizza hanno illustrato il progetto e mostrato attraverso le immagini quello che finora si è fatto grazie alla disponibilità di tanti per i meno fortunati. Ungaro ha ricordato che il viaggio è ancora lungo e c’è ancora tanto da fare. “Questo è un progetto – ha detto – che si basa sul volontariato. Chi viene in missione con noi mette a disposizione di chi ha bisogno parte del suo tempo, delle sue disponibilità”.

Il Madagascar non sembra più così tanto lontano, e per questo Ungaro invita ancora a sostenere l’iniziativa ognuno a suo modo. Hanno sposato pienamente lo spirito di solidarietà anche i musicisti che sul palco hanno messo a disposizione del progetto la loro professionalità. L’evento è stato patrocinato dal primo Municipio della Capitale.

Elpis, la nave ospedale, con il suo carico di uomini e strumentazioni sta operando sulle coste atlantiche dell’Africa e ha già all’attivo soste sanitarie in Gambia e Gana dove ha assistito migliaia di pazienti.

I fondi raccolti contribuiranno a sostenere il viaggio di Elpis. Tutte le persone interessate a sapere di più riguardo l’iniziativa umanitaria possono consultare il sito www.naveospedale.it la pagina Facebook @naveospedale dove troveranno informazioni sul progetto e indicazioni su eventuali donazioni all’associazione.

Quartetto ShararehLa Band
Il Quartetto d’archi Sharareh, affiancato da Mario Lucchesi (chitarra e voci), Paolo Angioi (chitarra e voci) e Simone Temporali (pianoforte e voci), accompagna nei concerti il pubblico in un viaggio musicale sui Beatles, con un repertorio raffinato e coinvolgente. I musicisti della serata vantano un gran numero di successi musicali nella scena musicale italiana con concerti a Roma (Auditorium della Conciliazione e Teatro Romano di Ostia Antica) e allo Sferisterio di Macerata e hanno già collaborato nel prestigioso allestimento del Sgt. Pepper’s Show, due date sold out al Teatro Olimpico di Roma.

The Lonely Hearts hanno riproposto in acustico la musica del quartetto di Liverpool. Da “Yesterday” a “Strawberry Fields Forever”.elpis-percorso

Un’esperienza che lascia il segno e che molti medici e odontoiatri hanno già deciso di fare. Ognuno può contribuire a modo suo al progetto Elpis nave ospedale. Anche ascoltando un concerto sulle note dei Beatles @Quartettosharareh The lonely hearts per Elpis nave ospedale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *