Tennis, Australian Open: dopo Djokovic, fuori anche Murray

Continuano le sorprese nel primo slam della stagione. Dopo il serbo, fuori anche lo scozzese, sconfitto da Zverev. In mattinata tocca a Federer.

australianopen.com

australianopen.com

Sorprese su sorprese all’Australian Open 2017. Dopo la clamorosa eliminazione di Novak Djokovic per mano di Istomin (leggi qui), saluta anche il numero uno del mondo Andy Murray. Lo scozzese, infatti, abbandona il torneo agli ottavi di finale, sconfitto da Alexander Zverev in quattro set (7-5; 5-7; 6-2; 6-4). Non accadeva da ben quindici anni che sia il leader del ranking ATP, sia il numero due non arrivassero nemmeno ai quarti di finale.

Lascia il torneo anche Andreas Seppi. L’azzurro deve inchinarsi allo svizzero Stanislas Wawrinka al termine di tre set molto combattuti (7-6; 7-6; 7-6). A proposito di svizzeri, nella mattinata scenderà in campo Roger Federer che, dopo aver battuto il ceco Berdiych, se la vedrà con il giapponese Nishikori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *