“La legalità che unisce”. Torneo di Beach Volley per ricordare la strage di via D’Amelio

Si è svolto venerdì 19 luglio, presso il complesso Habitat di Ferrante, il primo torneo di Beach Volley in ricordo della strage di via D’Amelio, avvenuta ventuno anni fa, nella quale persero la vita il giudice Paolo Borsellino e la sua scorta, composta da Emanuela Loi, Vincenzo Li Muti, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. 


Fiaccolata per Paolo Borsellino, l’uomo che ha detto “No” alla Mafia

Una manifestazione pacifica, senza scopi di lucro, senza finalità partitiche o faziose. Insieme, concittadini o gente proveniente da tutte le parti della Sicilia e dell’Italia, si riuniscono in un religioso silenzio per rendere omaggio ad un uomo che ha manifestato il suo dissenso con l’abnegazione ai valori della civiltà, dell’onestà.