Attacco terroristico a Parigi: “Stato d’emergenza e frontiere chiuse”. Adesso tocca a Roma, Londra e Washington nel nome di Allah!

P2

Attacco terroristico a Parigi: Uomini, almeno 8 (7 morti, uno in fuga), con cinture esplosive, vestiti di nero e che parlavano francese, per creare l’11 settembre nel cuore dell’Europa. Sono per adesso 129 i morti nelle 3 esplosioni, più di 300 […]

Renzi sbaglia i conti sul petrolio: per Legambiente le riserve certe coprono un anno e mezzo di consumi

ASSEMBLEA 2012 DI CONFINDUSTRIA FIRENZE CON GIORGIO SQUINZI E MATTEO RENZI

È in atto un attacco nel mare siciliano da parte delle compagnie petrolifere. Sono interessati circa 12.908 chilometri quadrati relativi ai cinque permessi di ricerca già rilasciati e da altre 15 richieste di concessione. In una nota Legambiente precisa: “Fermare la deriva petrolifera è nell’interesse generale del Paese e di gran parte dei settori economici. Il no al petrolio non è solo una fissa di pochi come sostiene Renzi, ma la condizione necessaria per avviare anche nel nostro Paese una rivoluzione energetica”

Evasione di “cervelli”. l’Italia non gratifica le eccellenze. Ma c’è chi resta…: il caso “Stassi”

1624110_435095683284783_523387497_n

Il caso: Giorgio Stassi, ricercatore meritevole, ma scienziato senza raccomandazioni, subisce l’annullamento della prova da parte del CNR per diventare direttore dell’Istituto di Biologia ed Immunologia molecolare del CNR di Palermo. “Manca confronto candidati”